Live Sicilia

il capogruppo di Tutti per Catania

Messina e l'invito al sindaco:
"Non cerchi scusanti e lavori"


Articolo letto 1.840 volte
VOTA
5/5
4 voti

alessandro messina, Catania, comune, enzo bianco, Politica
CATANIA - "Anzichè accusare, inizi a lavorare". Al botta e risposta tra il sindaco Bianco e l’uscente Stancanelli, si agginge la voce del capogruppo al Consiglio comunale del Gruppo Tutti per Catania, Alessandro Messina. In una nota, l'esponente dell'opposizione, infatti, sottolinea come le accuse, velate o meno, da parte del nuovo primo cittadino, nei confronti della passata amministrazione, siano state un'occasione sprecata per avviare il governo delle larghe intese anche a Catania. "Ritengo che il sindaco Bianco abbia perso, in questa circostanza, l’occasione per abbassare i toni della dialettica politica, ritornando ad accusare la vecchia amministrazione di responsabilità rispetto la grave situazione economica che coinvolge Catania - afferma Messina in una nota. L’ex sindaco Stancanelli e l’opposizione hanno già più volte dimostrato grande senso di responsabilità misurando gli atteggiamenti, il tutto nell’ ottica di una collaborazione nell’interesse esclusivo di Catania, il che ha anche portato ad una quasi plebiscitaria elezione del Presidente del Consiglio, espressione diretta del sindaco.

Insomma, Messina evidenzia come, di fronte alle aperture da parte dell'opposizione, l'amministrazione stia continuando a dare le colpe della situazione all'ex sindaco, anzichè lavorare per risolvere la situazione. “Invito il sindaco Bianco - continua - che ha voluto fortemente questa bicicletta, di iniziare a pedalare e di non cercare scusanti. Oggi bisogna amministrare con coraggio e in silenzio - prosegue - e soprattutto pedalare, pedalare e pedalare. E per questo noi dell’opposizione - conclude - siamo pronti con grande senso di responsabilità e rigore a lavorare nell’interesse della nostra Città.


/web/virtualhosts/catania.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php