Live Sicilia

IN VIA VILLINI A MARE

Tentano di rubare scooter
Arrestati dopo un inseguimento


Articolo letto 3.997 volte
Catania, raffaele fruscione, tentato furto scooter, vito cusmano, Cronaca
Raffaele Fruscione

I due giovani ladri sono fuggiti scavalcando la ringhiera di una scuola ma sono stati arrestati. Prima di finire in manette sono stati medicati al Cannizzaro per delle ferite alle mani.

VOTA
2/5
4 voti

CATANIA - E' un modus operandi già rodato: rompono il bloccasterzo e rubano la moto. Questa volta però ad una coppia di ladri è finita male, mentre stavano tentando il furto di uno scooter Honda Sh sono stati beccati dalla polizia che però sono riusciti ad acciuffarli solo dopo un rocambolesco inseguimento.

A finire in manette sono stati Vito Cusmano, 20 anni e Raffaele Fruscione, 21 anni sorpresi dalla Digos mentre tentavano, come detto, di rubare una moto in Via Villini a Mare, zona particolarmente affollata di bagnanti in questo periodo dell'anno. I due giovani appena si sono accorti della presenza dei poliziotti sono scappati: hanno tentato la fuga scavalgando la ringhiera di recinzione di una scuola. Uno dei due non è riuscito nell'impresa ed è caduto; la polizia lo ha infatti prontamente bloccato. Il secondo è stato fermato poco distante dalla zona da una pattuglia delle Volanti arrivata a supporto.

Prima di essere arrestati con l'accusa di tentato furto aggravato, i due sono stati condotti al Cannizzaro dove sono stati medicati per le ferite riportate alle mani mentre scavalcavano la ringhiera. Uno dei due è stato anche ricoverato e sottoposto a un piccolo intervento chirurgico.

 

 


/web/virtualhosts/catania.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php


Segnala il commento