Live Sicilia

CONTROLLI DEI CARABINIERI

Cani fiutano pistole "sepolte"
Arrestato un biancavillese


Articolo letto 5.396 volte
VOTA
5/5
1 voto

biancavilla, Catania, giuseppe amoroso, pistole, sequestro armi, Cronaca, Le firme
Giuseppe Amoroso

Giuseppe Amoroso



BIANCAVILLA - I Carabinieri della Stazione di Biancavilla e della Compagnia di Paternò con l’ausilio di un’unità cinofila per la ricerca di armi ed esplosivi del Nucleo di Nicolosi  hanno arrestato in flagranza  Giuseppe Amoroso , 41enne, pregiudicato di Biancavilla, con l'accusa di detenzione illegale di armi alterate e munizionamento.

Nell’ambito dei controlli eseguiti con l'ausilio dei cani, ieri mattina, all’alba, i militari hanno perquisito la proprietà del biancavillese e hanno scoperto e sequestrato 2 pistole calibro 7,65 con numerose munizioni dello stesso calibro. Le armi  erano custodite in un contenitore di plastica interrato. Delle due pistole, entrambe perfettamente conservate e funzionanti, una aveva la canna filettata per la collocazione del dispositivo silenziatore.

Il materiale sequestrato sarà inviato al RIS di Messina per gli esami balistici del caso, anche al fine di stabilirne l’eventuale utilizzo in eventi delittuosi del passato. L’arrestato è detenuto nel carcere di Piazza Lanza.

 


/web/virtualhosts/catania.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php