Live Sicilia

Nera e dintorni

Non gli dà la precedenza
e lui le brucia l'auto


Articolo letto 2.176 volte
VOTA
0/5
0 voti

acireale, arresto, auto in fiamme, carabinieri, Le firme
ACIREALE. I militari del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Acireale hanno arrestato in flagranza di reato il pregiudicato Domenico Principato, 39 anni, con l'accusa di danneggiamento aggravato seguito da incendio. Nella tarda mattinata di ieri in una strada di Acireale una Smart di proprietà di una donna 45enne è stata data alle fiamme dall'uomo che dopo aver appiccato le fiamme all’abitacolo si è dato alla fuga. I passanti ed i negozianti che hanno assistito alla scena si sono subito prodigati per sedare le fiamme riuscendoci con l’ausilio di alcuni estintori recuperati in fretta e furia. I Carabinieri giunti sul posto hanno avviato i primi accertamenti identificando in poco tempo il responsabile del gesto: ovvero, il 39enne, il quale verosimilmente ha compiuto la sua azione in segno di ritorsione per un alterco avuto con la vittima alcuni giorni prima, riconducibile ad un dissidio per una mancata precedenza stradale a Capo Mulini al quale erano seguiti insulti e minacce tra i due. L’uomo è stato posto ai domiciliari su disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

 


/web/virtualhosts/catania.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php