Live Sicilia

TONDO GIOENI

Il comune soddisfatto:
"Il piano del traffico ha retto"


Articolo letto 950 volte
VOTA
5/5
2 voti

Catania, piano del traffico, tondo gioeni
CATANIA - Ha retto il piano del traffico approntato dal Comune di Catania per affrontare l’interruzione della circonvallazione conseguente ai lavori di abbattimento del cavalcavia del Tondo Gioeni. Secondo simulazioni effettuate tra le 17 e le 18, in orario di punta, quindi, dai Vigili urbani, la più critica delle deviazioni - quella che, da viale Andrea Doria passa dalle vie Etnea, Ingegnere e Caronda per reimmettersi sulla circonvallazione -, veniva percorsa mediamente in otto minuti primi. Sei minuti ci volevano invece per compiere il percorso dalla via Gaifami al viale Doria, attraverso le vie Di Matteo, dell’Ova, Albertone e del Bosco.

Solo nella prima parte della giornata dunque è stato registrato qualche problema, sul tratto dalla rotonda di Cibali alla via Etnea, con code fino a 30 minuti anche a causa di alcuni incidenti e auto rimaste in panne. “Avevamo parlato – ha spiegato l’assessore alla Viabilità Rosario D’Agata – di un piano ‘in progress’ e così è stato. Stamattina una squadra di esperti ha monitorato lo stato della circolazione rilevandone le criticità e si è operato immediatamente per risolverle. Per esempio rimuovendo, grazie ai mezzi della Sostare, le auto che impedivano che il flusso della circolazione fosse fluido. Ringraziamo inoltre le Forze dell’Ordine e la Protezione civile per il lavoro svolto”.

“Encomiabile anche – ha sottolineato il vicesindaco con delega alla Polizia municipale Marco Consoli – il comportamento dei Vigili urbani, rimasti per tutta la giornata sotto il sole a dirigere il traffico e fornire informazioni ai cittadini. Grazie all’impegno delle 13 pattuglie impiegate, più due vigili motociclisti per il pronto intervento, e anche ai dipendenti dell’Ufficio del traffico, abbiamo potuto far sì che questa giornata trascorresse senza troppi disagi per gli automobilisti. Ma ringraziamo anche i cittadini che con i loro suggerimenti ci hanno consentito di risolvere i problemi legati alla circolazione nelle zone più critiche”.

Nel corso della giornata sono giunte infatti numerose segnalazioni e proposte – oltre che richieste di chiarimenti sui percorsi alternativi – al numero verde istituito dal Comune, il 800887077, che continuerà a rispondere dal lunedì al sabato dalle 8,30 alle 13,30 e martedì e giovedì anche dalle 15,30 alle 17.

L’assessore ai Lavori pubblici Luigi Bosco sta lavorando inoltre per far rimuovere in tempi brevi la rotonda di via Caronda. “Abbiamo fatto presente alla ditta – ha spiegato Bosco - che ciò consentirebbe di velocizzare ulteriormente il percorso di rientro sulla circonvallazione e sono certo che si troverà al più presto la soluzione più idonea per rimuoverla. Magari in orario notturno, per evitare ulteriori problemi di circolazione, in quanto i lavori comporterebbero sostanzialmente l’apertura di un piccolo cantiere che deve essere messo in sicurezza. Ma anche questo sarà valutato momento per momento”.

Per il resto, è stato deciso di rafforzare ulteriormente la cosiddetta “segnaletica di cortesia” per consigliare ai cittadini di tenersi lontani dal tratto della circonvallazione chiuso, scegliendo strade alternative alla via Etnea, come il viale Fleming, la via Vincenzo Giuffrida e il viale Vittorio Veneto.


/web/virtualhosts/catania.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php