Live Sicilia

CONSIGLIO COMUNALE

Gravina, Mario Leotta:
"Aperti al confronto"


Articolo letto 2.800 volte
gravina di catania, mario leotta, Politica

Nominate le commissioni consiliari a Gravina di Catania. Il consigliere di maggioranza Mario Leotta (nella foto) sta lavorando a tre progetti: "Realizzare asili nido comunali, garantire il trasporto pubblico agli studenti e riqualificare i Parchi che ospitano gli eventi".

VOTA
0/5
0 voti

GRAVINA DI CATANIA - Le idee sono chiare. Lavorare per migliorare le condizioni di vivibilità della città di Gravina in continuità con quanto iniziato nel primo mandato da Domenico Rapisarda. "Abbiamo sostenuto il sindaco - afferma a LiveSiciliaCatania Mario Leotta,  consigliere comunale eletto nella lista Una Mano per Gravina - nella dura campagna elettorale e lo continueremo a sostenere anche nei prossimi cinque anni. Questo non significa però che non sono aperto al dialogo con l'opposizione, in quanto penso che il confronto sia l'unica strada per portare sviluppo".

Il consiglio comunale di Gravina di Catania non perde tempo e ha già predisposto la macchina per poter iniziare il lavoro. Sono state già costituite infatti le commissioni. Leotta fa parte della terza (Sport, Spettacolo, Cultura e Turismo) e della sesta (Manutenzioni, trasporti, autoparco, igiene e sanità) con il ruolo di vicepresidente. Nei progetti del gruppo consiliare ci sono due azioni: riuscire a realizzare degli asili nido comunali a Gravina e garantire il trasporto urbano per gli studenti che frequentano gli istituti superiori nei paesi dell'hinterland. "Stiamo anche pianificando - spiega Leotta -  una riqualificazione dei Parchi Comunali, ovvero delle strutture che ospitano gli eventi, sia del centro storico che delle zone decentrate come Fasano e San Paolo".

La pianificazione dei progetti è legata fortemente alla situazione dei conti del comune. "Comprendo le difficoltà economiche e le esigue risorse presenti nel bilancio comunale - afferma Leotta - dovute ai vari tagli e riduzioni di trasferimenti da parte del governo e quindi desidero impegnarmi nel formulare proposte e dare contributi e soluzioni affinché si ottimizzino i servizi di pubblico interesse contenendo la spesa".

L'azione politica del gruppo consiliare può contare sulla collaborazione e sui progetti pensati con l'assessore Dante Ingaglio per quanto riguarda Gravina di Catania, ma i componenti della Lista Una Mano per Gravina hanno ambizioni che superano i confini della città etnea in quanto possono contare su uomini e donne inserite nelle varie amministrazioni comunali come Tuccio Tringale, eletto nella lista del Pdl al civico consesso di Palazzo degli Elefanti. Un gruppo che ha come punto di riferimento politico Santi Rando, ex assessore comunale della giunta Stancanelli a Catania.


/web/virtualhosts/catania.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php


Segnala il commento