Live Sicilia

trofeo S. Isidoro

Claudio Licciardello
testimonial d'eccezione


Articolo letto 1.267 volte
VOTA
0/5
0 voti

claudio licciardello, giarre, trofeo s. isidoro, Zapping
GIARRE - E’ stata presentata nel palazzo municipale di Giarre la quarta edizione del trofeo “Sant’Isidoro Agricola”, sentita gara podistica in programma il 4 agosto nel comune ionico. Ai nastri di partenza ci sarà, anche se simbolicamente, Claudio Licciardello, testimonial dell’evento e medaglia d'oro nel 2009, nella staffetta 4x400 metri ai campionati europei indoor di atletica leggera, svoltisi a Torino. Licciardello, dopo il grave infortunio subito, è impegnato in questi giorni, nel centro sportivo Torre del Grifo di Catania, nella preparazione atletica in vista degli europei di Mosca. “Queste manifestazioni - spiega il velocista, giarrese doc – sono una bella occasione per i giovani atleti locali per mettersi in mostra e anche una vetrina per la nostra città”.

La grande novità del Sant’Isidoro 2013 è che la gara di allievi, cadetti, amatori e master si correrà sulla distanza del “miglio”, 1609,34 mt, così come prevede la più antica tradizione olimpica. Una gara corta ed effervescente che si svolgerà nell’arco di 5 minuti circa. I fondisti e i mezzofondisti della provincia di Catania si ritroveranno domenica pomeriggio alle 17 e 30, mentre la gara più importante, quella dei master, partirà alle 19.45. La corsa vedrà partenza e arrivo in piazza Duomo e il percorso toccherà il centro storico con le vie Callipoli, Pirandello, De Gasperi e Garibaldi.

La manifestazione sportiva è organizzata dal Comitato Provinciale della Fidal (Federazione Italiana di Atletica Leggera) e dall’associazione sportiva Aetna Sprint, presieduta da Salvo Bracci, tecnico federale che da anni lavora con i più giovani per avvicinarli all’atletica leggera. “Ogni anno ci piace –ha dichiarato Salvo Bracci, patron della manifestazione - sperimentare novità e apportare migliorie. Devo ringraziare tutto lo staff della Aetna Sprint che mi è a fianco. Con grandi sacrifici anche quest’anno stiamo organizzando questa corsa”.

Sul trofeo Sant’Isidoro si scommette anche la Fidal catanese. “ Queste manifestazioni servono a rilanciare l’atletica leggera in provincia di Catania – spiega Davide Bandieramonte, presidente della Fidal di Catania – Soprattutto nel periodo estivo città come Giarre possono approfittare delle nostre gare e delle nostre manifestazioni per richiamare visitatori. Sport e turismo camminano insieme. Inoltre questa formula del miglio è assolutamente da valorizzare. Idee come queste daranno più interesse alle corse su strada”.

La gara ha il patrocinio del comune di Giarre. “Come amministrazione comunale –spiega l’assessore allo sport del comune ionico, Piera Bonaccorsi - siamo molto grati all’associazione Aetna Sprint perché con i loro sacrifici stanno regalando alla città una bella manifestazione di sport”.

 

 

 


/web/virtualhosts/catania.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php