Live Sicilia

Il calendario della serie A

La prima è in casa dell'ex
Esordio contro Montella


Articolo letto 3.810 volte
VOTA
5/5
2 voti

calcio catania, calendario serie a 2013-2014, fiorentina, fiorentina catania, serie a, serie a 2013-2014, Sport
CATANIA. Questa la prima giornata del campionato di calcio di serie A 2013-2014, come stabilito dalla Lega (24/8): Cagliari-Atalanta, Fiorentina-Catania, Verona-Milan, Inter-Genoa, Lazio-Udinese, Livorno-Roma, Napoli-Bologna, Parma-Chievo, Sampdoria-Juve, Torino-Sassuolo. Non mancheranno certo gli stimoli ai rossoazzurri già dalla prima sfida: il sorteggio messo di fronte gli etnei all'ex Montella in uno stadio dove, la scorsa stagione i ragazzi di Maran giocarono una partita non certo esaltante.
Il debutto al Massimino sarà, invece, coi fiocchi. Già il 2 settembre arriverà, infatti, l'Inter di mister Mazzarri: formazione neroazzurra che, la scorsa stagione, con quella rimonta da 2-0 a 2-3 vanificò ogni speranza europea degli etnei. Sarà, dunque, una sfida ricca di tanta voglia di rivalsa. Ed ancora, Livorno fuori e Parma nuovamente tra le mura amiche prima dell'insidiosa trasferta a Roma contro la Lazio che precederà il doppio turno casalingo contro Chievo e Genoa: e qui sognare sei punti su sei non è certo azzardato. Dopodichè si tornerà nuovamente in esterna, a Cagliari, ed in casa si ospiterà il Sassuolo. Dopo sarà il turno di un autentico tour de force nel giro di appena quattro giorni: turno infrasettimanale il 30 ottobre a Torino contro i Campioni d'Italia della Juventus ed il 3 novembre al San Paolo in casa del Napoli. Un filotto di due partite, quasi inutile sottolinearlo, davvero insidioso. Si tornerà nuovamente alla "routine" ospitando l'Udinese mentre spicca l'1 dicembre la sfida interna contro il Milan. Da segnalare, ancora, il 22 dicembre il match nella capitale contro la Roma. Girone d'andata che si esaurirà il 12 gennaio a Bergamo contro l'Atalanta. ll girone di ritorno diventa specchio riflesso di quello d'andata. Così come era accaduto nello scorso torneo sarà importantissimo partire forte per mettere fieno in cascina. Ed in tal senso, le ultime cinque partite possono rappresentare un appiglio importante. Il Catania affronterà in sequenza Sampdoria, Verona, Roma, Bologna e Atalanta: formazioni, giallorossi a parte, sulla carta non di prima fascia. L'ottava stagione consecutiva nella massima serie targata Pulvirenti sta per scattare. Ed i rossoazzurri hanno fretta di raggiungere nuovi traguardi.


/web/virtualhosts/catania.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php