Live Sicilia

Prima amichevole stagionale

Catania a valanga
nel primo test match


Articolo letto 1.204 volte
VOTA
5/5
1 voto

bergessio, catania calcio, Leto, maran, megara, torre del grufo, Sport
TORRE DEL GRIFO (Mascalucia). Davanti ad una tribuna gremita al limite della capienza, il Catania gioca al tiro a segno contro il Megara (squadra di Prima Categoria), tempestando di gol il malcapitato portiere ospite. Nel primo tempo Maran schiera Frison in porta, Alvarez, Spolli, Bellusci e Capuano in difesa, Almiron e Izco sulla linea mediana, poi Leto, Barrientos e Gomez a supporto dell’unica punta Bergessio. Pur non forzando, e con una temperatura di oltre 30 gradi, il Catania corre e gioca, schiacciando gli avversari e finendo il primo tempo sul punteggio di 12-0, grazie ai gol di Bergessio (5), Leto (4), Gomez, Barrientos ed Almiron, gli ospiti soffrono molto le accelerazioni di Leto a destra e Gomez a sinistra che spesso si inseriscono finendo col concludere personalmente, o mettendo Bergessio in condizione di segnare. Nel secondo tempo altra formazione, Terraciano in porta, Calbaceta, Le Grottaglie, Rolin e Gyomber in difesa, Sciacca e Tachtsidis centrali, poi Barisic, Freire e Catellani dietro all’unica punta Doukara: Anche qui Maran conferma il 4-2-3-1, ed il risultato è quasi uguale, infatti nel secondo tempo sono 13 le reti messe a segno dal Catania, con Doukara (6 gol), Freire (3 gol), Barisic (2 gol), Le Grottaglie e Calbaceta 1 gol; in evidenza Freire, che fa male nei suoi inserimenti centrali, e Tachtsidis che cerca già di dare un’impronta di gioco al centrocampo, cercando spesso gli scambi e fraseggi con le ali e al centro. Un buona prova, e Maran soddisfatto, “Non volevamo dare una dimostarzione di forza – ha spiegato a fine partita – ma dopo i primi giorni di ritiro in cui abbiamo lavorato molto sul piano atletico non mi aspettavo questo tipo di partita. Ora proseguiremo il lavoro soffermandoci sulle tattiche e sui meccanismi della squadra. Sono contento della prova di Freire e Tachtsidis che ancora devo conoscere meglio”. Assenti Biagianti e Maxi Lopez in permesso, Andujar, e Monzon, ora il Catania deve certamente provvedere a sfoltire la rosa, al momento sono circa 40 i giocatori in squadra. Bellissima la cornice di pubblico di Torre del Grifo con i supporters etnei che, nonostante il clima amichevole, hanno incitato i rossoazzurri per tutta la partita.

Il Tabellino:

CATANIA-MEGARA AUGUSTA 25-0 (in ottanta minuti di gioco, due tempi da 40')

Marcatori: pt 7' Leto, 9' Bergessio, 11' Leto, 13' Gomez, 16' Barrientos, 22' Leto, 24' Bergessio, 28' Bergessio, 30' Leto, 33' Bergessio, 38' Bergessio, 40' Almiron; st 2' Legrottaglie, 3' Doukara, 9' Barisic, 11' Doukara, 12' Freire, 16' Doukara, 18' Doukara, 21' Doukara, 25' Freire, 27' Doukara, 28' Freire, 30' Cabalceta, 40' Barisic.

Catania primo tempo (numerazione provvisoria): 1 Frison; 22 Alvarez, 14 Bellusci, 3 Spolli, 33 Capuano; 13 Izco, 4 Almiron; 11 Leto, 28 Barrientos, 17 Gomez; 9 Bergessio.

Catania secondo tempo (numerazione provvisoria): 29 Terracciano; 39 Cabalceta, 6 Legrottaglie, 5 Rolin, 24 Gyomber; 8 Sciacca, 7 Tachtsidis; 36 Barisic, 20 Freire, 31 Catellani; 10 Doukara.


/web/virtualhosts/catania.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php