Live Sicilia

La finalissima

Il cuore non è bastato
Strano Light, sfuma la A1


Articolo letto 1.012 volte
VOTA
0/5
0 voti

como nuoto, pallanuoto maschile, serie a2, strano light nuoto catania, Sport
COMO. Una grande Strano Light non è bastata. Sfuma all'ultimo minuto la promozione in serie A per i rossazzurri, protagonisti di una splendida gara 3 al cardiopalma, terminata 8-7 a favore dei padroni di casa della Como Nuoto. Un match equilibrato ed estremamente combattuto, quello di oggi pomeriggio; un botta e risposta durato per l'intera gara fino al quarto tempo quando, a due minuti dalla fine, viene annullato a Nenad Kacar il gol del vantaggio per la Strano Light, e, subito dopo, la formazione lombarda riesce ad andare definitivamente in vantaggio, su rigore.

Un peccato per il settebello rossazzurro allenato da mister Peppe Dato, protagonista di una fantastica stagione, in cui l'intero gruppo ha dimostrato forza e carattere, dando ragione a chi ha deciso di scommettere su una squadra giovane. “E' stata una grande partita che abbiamo giocato bene – ha affermato mister Dato, deluso dal risultato ma nello stesso tempo soddisfatto per l'ottima prestazione dei suoi. Ci sembra inspiegabile il gol annullato a Nenad – ha aggiunto – e altri episodi del quarto tempo che non riusciamo a comprendere ma, detto questo, è stata una buona partita da parte di tutte e due le formazioni in vasca. Purtroppo, per noi, è stata anche poco fortunata: poteva andare diversamente ma è andata così. Ora dobbiamo pensare a recuperare le forze – ha concluso mister Dato – dopo una così grande e importante campionato, per dare il meglio la prossima stagione”.

Molto soddisfatto, nonostante il risultato, il presidente della Strano Light Nuoto Catania, Francesco Scuderi, per l'ottimo campionato del sette etneo al di là di ogni aspettativa. “Per noi è stata comunque una vittoria, perché siamo stati protagonisti di una grande stagione – ha affermato. Il nostro obiettivo, a gennaio, era fare un campionato in alta classifica e fare crescere i giovani, e questo lo abbiamo raggiunto in pieno. Certamente, c'è il rammarico per la promozione sfumata all'ultimo minuto – ha aggiunto – ma, come ho detto ai ragazzi, quello di oggi deve essere considerato un punto di partenza e non di arrivo”. È contento il presidente Scuderi per quello che hanno dimostrato i suoi atleti. “Festeggeremo certamente il grande campionato che abbiamo fatto – ha annunciato. I ragazzi se lo meritano: sono bravi, sono giovani e hanno superati le nostre aspettative. Alla festa vogliamo invitare il sindaco, che è anche assessore allo Sport – ha concluso - perché possa gioire con noi che portiamo con orgoglio il nome di Catania in giro per l'Italia”.

Dopo la promozione del Circolo Canottieri Napoli, si chiude dunque il quadro delle squadre che parteciperanno alla 95esima edizione del massimo campionato di pallanuoto: Pro Recco, AN Brescia, RN Florentia, Acquachiara, CN Posillipo, RN Savona, Promogest, RN Bogliasco, SS Lazio, Sportiva Nervi, CC Napoli, Como Nuoto.


/web/virtualhosts/catania.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php