Live Sicilia

FICARAZZI

Rassegna Ciacc
Artisti fatevi avanti!


Articolo letto 1.549 volte
VOTA
0/5
0 voti

Catania, ciacc, mimmo polizzi, ottavio cappellani, Zapping
Aci Castello(CT). Il giovedì catanese s’arricchisce di un appuntamento che vuole sperimentare le vie dell’arte, perché la cultura è atmosfera e va respirata a tutte le ore. Nasce così il progetto di CIACC. L’idea è di Mimmo Polizzi, che è direttore creativo di CIACC e ha trovato l’immediata adesione dello scrittore Ottavio Cappellani, che è diventato Direttore artistico della rassegna che si propone di animare l’estate dei catanesi. Proprio Cappellani, in pareo e bikini, è stato protagonista della serata inaugurale di ieri, accompagnato dalla chitarra di Ottavio D’urso, che ha cantato e suonato l’inedito Tu che capisce tutto, i due hanno messo in scena le 50 Sfumature di Minchia, successo cult dell’estate passata. Per Mimmo Polizzi: “CIACC è un format, Centro Incognite Audiovisive Culinarie Culturali e la mission è quella di coniugare l’intrattenimento in maniera un po’ diversa dal solito. Vogliamo allietare gli ospiti con spettacoli live, che vanno dal teatro al cabaret. L’idea è nata, perché siamo stati stimolati dal piattume generale e così, abbiamo pensato, creato e sviluppato questo format.”

Mimmo Polizzi, fan "sfegatato" di Franco Minchia, spiega a LiveSiciliaCatania, "Dietro l’idea di CIACC c’è anche questo misterioso personaggio, perché non si può resistere alle sue influenze". Parole di stima quelle che lo scrittore riserva a Polizzi: “Mimmo, da grande visionario e da Direttore creativo di CIACC, ha deciso di riempire uno spazio vuoto della sera catanese, perché dalle nove alle undici si mangia e basta, noi vogliamo riempire questo spazio con qualsiasi cosa la città proponga. E voglio sottolineare, che questo accadrà, sia che il pubblico recepisca o no, quello che facciamo. Stasera c’è stata la fiction di Zapata e poi ci saranno sempre le letture in bikini. Un bikini maschio, un bikini femmina, uno trans”.

"Daremo spazio a chi lo chiederà, - aggiunge Polizzi - perché vogliamo proporre anche lavori inediti.” Insomma artisti catenesi, fatevi avanti, perché CIACC mette a disposizione la bella location di Torre del Pino a Ficarazzi (frazione di Aci Castello) per farvi conoscere.

Di seguito, il programma di stasera e dei prossimi giorni.

 

La gente di Ciacc avrà appena il tempo di riprendere fiato dall’evento “special” di questa sera (4 luglio), con un revival in tipico stile Torre del Pino: da domani (venerdì 5 luglio) infatti inizierà un altro coinvolgente weekend di appuntamenti in esclusiva per il Centro incognite audiovisive culturali e culinarie che riserva ai catanesi un’estate sotto il segno della musica live, dei buoni sapori della cucina e della pizza, della cultura declinata nelle forme dell’artigianato, del cinema d’autore sotto le stelle.

 

VENERDI’ 5 LUGLIO, ORE 22.00

 

Sul palco di Ciacc arrivano gli Amarok, tribute band catanese, nata per dare forma alle vibrazioni dell’anima ispirandosi a famosi gruppi della storia del Rock. Dai ToTo ai Pink Floyd, dagli Alan Parson Project ai Queen: ai componenti Mario (chitarra), Davide (basso e chitarra), Danilo (batteria), Massimo (tastiere) Robert e Michele (voce) piace vivere con un piede nella realtà e l’altro nel sogno, uniti dal desiderio di staccare e ritagliarsi un piccolo spazio tutto loro, naturalmente rock. Non resta che ascoltarli e viaggiare indietro negli anni ’60 e ’70.

 

SABATO 6 LUGLIO, ORE 22.00

 

Sarà proprio il caso di uscire da casa per trascorrere un sabato sera diverso, insolito, in una parola “blues”. In esclusiva per Ciacc, arriva la scarica di adrenalina della BBB Black Blues Band con Renny Zapato (voce solista), Joe Pedros (voce solista e armonica), Fabrizio Motta (piano e hammond), Marco Murabito (chitarra), Elio Seminara (basso), Salvo Catania (batteria), Salvo Russo (sax), Dario G D'Agata (tromba) e Nando Sorbello (trombone). Molto più di un tributo alla musica dei Blues Brothers, molto più di un concerto: sarà puro spettacolo e intrattenimento che eccezionalmente riunirà grandi musicisti, accomunati dal talento e da un pizzico di follia. Si spazierà dal rock and roll di Little Richard al jive swing dei Gangsters di Las Vegas, e molto altro. Non si escludono ospiti a sorpresa durante lo spettacolo, ingresso gratuito.

 

DOMENICA 7 LUGLIO, ORE 21.30

 

Secondo appuntamento con il Cine Ciacc d’estate: questa domenica verrà proiettata la pellicola “Enzo, domani a Palermo!”, film documentario del 1999, con Enzo Castagna e la regia di Daniele Ciprì e Franco Maresco. Personaggio “sui generis”, Castagna era un impresario palermitano di pompe funebri che un giorno ha deciso di tentare la carta dello spettacolo, mettendo su un’agenzia che in poco tempo è diventata un vero punto di riferimento per la città. Fotografato in bianco e nero da Ciprì e narrato dalla voce di Maresco, non si tratta solo di un documentario su un megalomane e colluso con la mafia (queste le accuse che lo hanno portato agli arresti domiciliari), è racconto, testimonianza, presa d’atto.


/web/virtualhosts/catania.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php