Live Sicilia

indaga la procura

Aci Trezza, tragedia causata dal forte vento
Cinquantottenne ucciso da una palma


Articolo letto 6.008 volte
VOTA
3.7/5
3 voti

aci castello, Aci Trezza, claudio anastasi, morto, palma, quarantenne, tragedia, vento, Cronaca
ACICASTELLO (CT) - Tragedia nella provincia di Catania, è morto Claudio Anastasi, cinquatottenne originario di Mascalucia, travolto dalla parte finale di una palma che si è staccata dal fusto per il forte vento. L'incidente è avvenuto nella villa comunale Fortuna sul lungomare di Acitrezza, frazione di Aci Castello, nel Catanese, di fronte ai Faraglioni. Sul posto sono presenti carabinieri e polizia municipale. La notizia é stata confermata dal sindaco del paese, Filippo Drago, che all'Ansa ha parlato di una "tragedia immane" che "lascia senza parole".

Secondo quanto ricostruito dai testimoni sentiti da carabinieri della compagnia di Acireale, la vittima si trovava nella villa comunale per aiutare gli organizzatori di una piccola fiera 'Artigiano all'opera", promossa dal Comune di Aci Castello e dalla Pro Loco. All'improvviso, per una violenta raffica di vento, da una palma egiziana si è staccata la punta, che ha fatto un 'volo' di 7-8 metri, centrando l'uomo alla testa, e uccidendolo sul colpo. Gli altri presenti sono rimasti illesi. Sull'accaduto la Procura di Catania ha aperto un'inchiesta, affidata alla sostituto Tasciotti. La villa è stata posta sotto sequestro.


/web/virtualhosts/catania.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php