Live Sicilia

Qui Torre del Grifo

Catania, chi parte e chi arriva
E mercoledì le nuove maglie


Articolo letto 2.727 volte
VOTA
0/5
0 voti

barrientos, calciomercato, catania calcio, gomez, lodi, maxi lopez, Sport
CATANIA. Il Catania é vigile sul mercato per compensare nel migliore dei modi l’eventuale cessione di uno o più big. A sentire le parole del presidente Pulvirenti, in occasione della presentazione della campagna abbonamenti, dovrebbe essere Gomez -già la prossima settimana- a trasferirsi all’Atletico Madrid dove il Colo Simeone lo attende a braccia aperte. Quella spagnola, infatti, sembra essere l’unica, vera trattativa in grado di approdare a felice soluzione. Da tempo, infatti, l’Inter si è defilata in riferimento all’interessamento per “el Papu” ed in maniera particolare dopo l’avvento in panchina di Walter Mazzarri. Così il numero 7 che si è affermato nelle fila rossazzurre nelle ultime stagioni, andrà a cercar fortuna in terra iberica passando il testimone a Sebastian Leto dal quale i dirigenti si attendono molto sotto il profilo della penetrazione offensiva. Etnei che sembrano interessati a due giovani terzini dell'Inter, Pucino e Biraghi ma la trattativa per portarli in casacca rossazzurra potrebbe essere legata all'affare Gomez-Barrientos. Soprattutto quest'ultimo, infatti, potrebbe approdare ad Appiano Gentile.

Sempre sul fronte dei possibili acquisti, così come anticipato nei giorni scorsi, pare stia lievitando l’interessamento per il centrocampista ventiduenne Federico Freire del Velez di cui si dice un gran bene. Per il resto, al momento non sembrano esserci altre novità in vista e in occasione dell’inizio del ritiro precampionato, fissato per l’11 luglio a Torre del Grifo, Maran ritroverà quasi tutti i protagonisti dell’ottimo campionato scorso brillantemente concluso con la conquista dell’ottavo posto. In più, si aggregheranno al gruppo quei giocatori che rientrano da vari prestiti e tra questi, Maxi Lopez che, malgrado i vari tentativi di accasarsi in Italia o all’estero, è a tutt’oggi un tesserato del Catania. A sentire il massimo dirigente rossazzurro, il centravanti argentino tornerà parecchio utile al reparto d’attacco del Catania ma non è tuttavia escluso che, prima della chiusura ufficiale del calciomercato, il prossimo 2 settembre, non si trovi una soluzione diversa, per esempio la maglia granata del Torino. Stesso discorso, in qualche modo, può valere per Morimoto che, rientrato anch’esso alla base, non sembra rientrare nel progetto tattico della prossima stagione. L’abbondanza di attaccanti in casa Catania è, inoltre, certificata dal ritorno di Antenucci e Catellani dalle esperienze rispettivamente a La Spezia e Sassuolo. Entrambi (più il secondo, forse, che il primo) hanno fatto bene in occasione dello loro recenti esperienze in Cadetteria, dimostrando viceversa di non essere, però, ancora pronti per la massima serie. Proprio Catellani potrebbe ripartire da Pescara dove il neo tecnico Pasquale Marino lo accoglierebbe a braccia aperte mentre per Antenucci è esclusa la riconferma nell’undici ligure adesso allenato da Giovannino Stroppa.

La settimana che va ad incominciare non dovrebbe offrire particolari novità anche se –è risaputo- in tempo di mercato le sorprese possono sempre celarsi dietro l’angolo! Intanto, mercoledì prossimo, a Torre del Grifo, il Calcio Catania presenterà le nuove maglie in vista della stagione agonistica 2013/2014.


/web/virtualhosts/catania.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php