Live Sicilia

Ricoverato al Cannizzaro

Migliorano le condizioni
del 41enne ferito con l'acido


Articolo letto 720 volte
VOTA
0/5
0 voti

acireale, ricovero cannizzaro, tentato omicidio
CATANIA. Potrà essere dimesso entro 3-4 giorni il 41enne investito dall'ex fidanzata con l'auto e ferito con acido muriatico due giorni fa ad Acireale e ricoverato nell'ospedale Cannizzaro di Catania, nel reparto di Medicina e chirurgia d'accettazione e urgenza. Oggi i medici hanno sciolto la prognosi giudicando le ferite complessivamente guaribili in trenta giorni. La donna, Elena Maria Ciragolo, 38 anni, è stata arrestata dalla polizia per tentativo di omicidio e lesioni personali. L'uomo aveva riportato lesioni al viso, che interessavano anche un occhio: gli specialisti di oculistica del Cannizzaro hanno escluso danni alla funzionalità visiva, valutando queste ferite guaribili in pochi giorni; resta comunque da valutare l'eventuale esito cicatriziale sull'orbita oculare e la guancia. Guariranno in 30 giorni invece, secondo i sanitari, le fratture e le contusioni provocate dal trauma conseguente all'impatto con l'automobile.


/web/virtualhosts/catania.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php