Live Sicilia

amministrative 2013

Enzo Bianco (50.62%)
è il nuovo sindaco di Catania


Articolo letto 65.302 volte
VOTA
4/5
47 voti

Catania, elezioni 2013, exit poll, ragusa, risultati, sicilia, siracusa, Politica

La bottiglia con l'etichetta Bianco Sindaco D.O.C.



CATANIA - La battaglia alla fine l'ha vinta. Enzo Bianco (ri)conquista Palazzo degli Elefani e diventa sindaco per la quarta volta. E' un sindaco D.O. C. come lo hanno "battezzato" in questa notte di festa i suoi sostenitori a CasaCatania che gli hanno dedicato una bottiglia con tanto di etichetta con la sua faccia. I festeggiamenti sono arrivati alle 3.30, nel pieno dello scrutinio, ma il brindisi è arrivato prima del dato ufficiale: a meno cinque sezioni il tappo è volato, così come le urla in una festosa notte anche inaspettata; perchè (forse) si pronosticava il distacco da Stancanelli, ma la forbice di 15 punti percentuali ha lasciato sorpreso anche lo stesso vincitore, che ha urlato quasi "al miracolo". Bianco si attesta al 50.64%, mentre Stancanelli lo segue a 36.7%, quasi 15 lunghezze di distanza. 

Spumante in mano, Bianco ha detto:  "Mi hanno chiesto cosa farò come primo atto? Bene, ho fatto risparmiare ai catanesi il ballottaggio e un po' di soldi".  E' ironico Enzo Bianco, e già la sua agenda è densa di impegni. Oggi pomeriggio alle 17.00 è stata organizzata una conferenza stampa a CasaCatania e poi si svolgerà un tour in moto per la città, per ringraziare gli elettori di questa grande vittoria."Attrezzatevi - ha detto - con moto, scooter e biciclette, con indosso il nostro casco, segno di legalità e di sicurezza, gireremo tutti i quartieri di Catania, da Librino a San Giovanni Galermo, per festeggiare questa vittoria della città. Catania ce l'ha fatta!". E' la quarta sindacatura per a Palazzo degli Elefanti, l'ex senatore è stato primo cittadino di Catania già per tre volte, anche se il primo mandato, nel 1989,  durò pochi mesi ma lo consacrò a livello nazionale come "un buon amministratore". E da lì si inizio a parlare della "primavera di Bianco". 

A celebrare con lui tutti i suoi sostenitori a partire da Rosario Crocetta, il presidente della Regione.  "Catania risorge, che accada nel resto del Paese ci siamo abituati che accada in Sicilia ci siamo abituati troppo poco" Ha affermato il Governatore che ha aggiunto: "Bianco potrà salvare questa città. Contando anche sulla presenza di un presidente della Regione che ragiona con gli stessi valori di Bianco come il risanamento dei quartieri popolari. Catania riparte e la Sicilia conferma la rivoluzione che ho realizzato - ha concluso Crocetta - e io sono felice di essere stasera con Bianco in una città rivoluzionaria". Accanto a Bianco, festeggiano Lino Leanza, Luca Sammartino e Valeria Sudano di Articolo 4, il neo movimento politico che ha partecipato alla prima competizione elettorale dalla sua fondazione. Bianco con questa vittoria si mette definitivamente alle spalle la pesante sconfitta nel 2005 contro Scapagnini: la roccaforte del centrodestra è oggi colonia del centrosinistra.

E se a CasaCatania l'aria è quella della festa. Nelle altre segreterie ci si lecca le ferite, il primo è Raffaele Stancanelli, il sindaco uscente che dalla sua segreteria di via Gabriele D'Annunzio fa anche autocritica:" Non me l'aspettavo una forbice così ampia. Paghiamo gli errori della coalizione. Ma anche i miei".

Maurizio Caserta, terzo con un 7.3%, da Via Messina decide di rilasciare una dichiarazione: "È evidente che non abbiamo vinto, ma comunque, abbiamo fatto un primo passo, e la città si è orientata verso una forza nuova. Avevamo, senza dubbio - ammette il professore -  puntato ad un risultato migliore".

Lidia Adorno (3.2% delle preferenze) ammette la sconfitta ed è pronta all'autocritica: "Bisogna sottolineare che le amministrative non solo le politiche, ma dobbiamo ammettere la sconfitta. La speranza è di poter conquistare almeno un seggio a Palazzo degli Elefanti". Un auspicio al momento "utopico" visto che la lista M5S supera appena il 4%.

Silenzio da Tuccio D'Urso (0.4%), mentre Matteo Iannitti (1.6%) di Catania Bene Comune nel corso della lunga diretta in streaming di LiveSicilia ha voluto sottolineare l'importanza della candidatura "giovane e di rottura con il sistema della politica. Questo risultato - conclude il leader del Movimento Studentesco Catanese - è un punto di partenza, da questo noi partiamo e continueremo".

 

La lunga diretta di LivesiciliaCatania per lo spoglio che ha consacrato il nuovo primo cittadino di Palazzo degli Elefanti. Hanno collaborato Fernando Massimo Adonia, Dario De Luca, Fabrizio Grasso, Siana Vanella, Federica Campilongo, Roberta Fuschi, Daniela Gieri e Erika Intrisano. 



Sei i candidati sindaco: Raffaele Stancanelli per il centrodestra, Enzo Bianco per il centrosinistra, Maurizio Caserta, sostenuto da una lista civica, Lidia Adorno, del Movimento 5Stelle, Tuccio D'Urso, sostenuto dalal lista "Aggiusta Catania", Matteo Iannitti candidato per Catania Bene Comune.

Enzo Bianco con la bottiglia in mano per il brindisi



03.50 Spumante in mano, Bianco dice "Mi hanno chiesto cosa farò come primo atto? Bene, ho fatto risparmiare ai catanesi il ballottaggio e un po' di soldi". Stappato lo spumante. Bianco ha convocato per domani alle 17.00 una conferenza stampa a Casa Catania e una passeggiata in giro per la città.

 

3.49. Non hanno atteso il dato definitivo per stappare lo spumante e brindare. Enzo Bianco vince al primo turno e a CasaCatania è iniziata una lunga notte di festa

3.36. Dai dati diffusi da CasaCatania a meno 5 sezioni Bianco. 330 sezioni su 335 Enzo Bianco 50, 6 %, Raffaele Stancanelli 36, 7, Maurizio Caserta 7,3. Iannitti 1.6 Adorno 3.2 D'Urso 0.4.

2.58. Già pronta la bottiglia di spumante a CasaCatania per festeggiare la vittoria al primo turno. Mancano all'appello 28 sezioni per decretare il vincitore: Bianco è stato sindaco di Catania già per tre volte, anche se la prima nel 1989 per pochi mesi.

02.41. Da CasaCatania, quartier generale di Bianco i dati per 317 sezioni su 335 Bianco 50,5% - Stancanelli 36,51% - Caserta 7,59% - Adorno 3,32% - Iannitti 1,65% - D urso 0,43%

01.33 - 300 sezioni su 335 - Bianco 50,5% - Stancanelli 36,51% - Caserta 7,59% - Adorno 3,32% - Iannitti 1,65% - D'Urso 0,43%

00.15  I Dati (non ufficiali) quando sono state scrutinate 293 sezioni su 33.  Bianco è al 50,75 per cento; Stancanelli al 36,54 per cento;  Caserta al 7,38 per cento, Tuccio D’Urso allo 0,4 per cento; Matteo Iannitti all’1,66 per cento e Adorno al 3,24 per cento.

23.15 Risultati relativi a 249 sezioni su 335. Bianco 50,75, Stancanelli 36,32, Caserta 7,58, Adorno 3,25, Iannitti 1,67, D'Urso 0,43

22.50 E' uno Stancanelli visibilmente provato (Guarda il video) quello che si è recato in tarda serata nella sua segreteria di via G. D' Annunzio:" Non me l'aspettavo una forbice così ampia. Paghiamo gli errori della coalizione. Ma anche i miei".

22.30 A Casa Catania arrivano gli ultimi aggiornamenti relativi 219 sezioni su 335. Bianco 51,22%, Stancanelli 36,7%, Caserta 6,9%, Adorno 3,08%  Iannitti 1,6%, D'Urso 0,38

22.15 Crocetta: "Catania risorge, che accada nel resto del Paese ci siamo abituati che accada in Sicilia ci siamo abituati troppo poco". Lo ha affermato il presidente della Regione Siciliana, Rosario Crocetta, a una conferenza stampa con Enzo Bianco sulle Comunali a Catania. Il governatore invita a "essere scaramantici" e "ad aspettare il risultato", ma, sottolinea, "Enzo Bianco il sindaco lo sa fare" e "potrà salvare questa città". Contando anche sulla presenza di un presidente della Regione che "ragiona con gli stessi valori di Bianco come il risanamento dei quartieri popolari". "Catania riparte e la Sicilia conferma la rivoluzione che ho realizzato - ha concluso Crocetta - e io sono felice di essere stasera con Bianco in una città rivoluzionaria".

21.52 Enzo Bianco da CasaCatania: "Il risultato è importante devo dire grazie a Crocetta. Mettere insieme le forze moderate e della sinistra è stato un successo. Grazie a tutti i candidati che hanno messo la faccia in questa avventura. Ora c'è da lavorare per Catania, il risultato è una grande vittoria politica.

21.30 "Se i dati attuali dovessero rimanere invariati ci consideriamo comunque soddisfatti". Questo il primo commento del candidato sindaco Maurizio Caserta, il quale pur non nascondendo un pizzico di delusione, appare sereno . "Il risultato ottenuto - prosegue - ci conforta, siamo chiaramente la terza forza della città. È evidente che non abbiamo vinto, non stiamo dicendo questo, ma comunque, abbiamo fatto un primo passo, e la città si è orientata verso una forza nuova. Avevamo, senza dubbio, puntato ad un risultato migliore, ma occorre sottolineare che i dati non sono ancora definitivi, quindi, preferiamo muoverci con le dovute cautele del caso. Stando ai risultati attuali , comunque, sembriamo essere presenti in gran parte delle sezioni, questo è un dato di particolare importanza, risulta evidente -chiarisce- che è stato votato un progetto non un simbolo. Noi non ci schiodiamo e riprenderemo i temi che abbiamo messo nel tappeto finora. Questo e un primo test al quale ci siamo sottoposti e dal quale ci sentiamo incoraggiati". Inoltre, il professore non esclude nulla, ma al momento, sembrerebbe accantonare l'idea di un eventuale apparentamento, " Non siamo obbligati - conclude- a prendere necessariamente una posizione, siamo liberi di astenerci e di non schierarci con nessuno. A prescindere da un eventuale ballottaggio o meno, al momento, rimaniamo, in questa posizione".

21.15 Si attende l'arrivo di Enzo Bianco e Rosario Crocetta a LiveSiciliaCatania La diretta Streaming

21.00  Il commento di Toti Lombardo, il deputato regionale del Partito dei Siciliani: "Ancora il dato non è definitivo anche perchè sembrerebbe che il trend che dà Bianco in vantaggio stia al momento scendendo, quindi bisogna ancora attendere. In quanto alle liste sono molto soddisfatto del risultato raggiunto da Grande Catania grazie alla collaborazione dei deputati Fiorenza, Scavone e Attaguile".

20.58 E' previsto per le ore 22.00 l'arrivo di Raffaele Stancanelli nel suo quartiere generale di Gabriele D'Annunzio. Il clima è teso. Anche se nelle ultime ore si è registrato una sensibile flessione delle stime in favore dello sfidante Enzo Bianco. Dai dati forniti dallo staffa del sindaco, il candidato del centrosinistra si assestrebbe al 50.77%, numeri non lontani, qualora si dovesse confermare l'inflessione in atto, dalla quota ballottagio. Marco Falcone, dichiara a LiveSicilia:"Alla fine recupereremo".

21.13 Fermento ed attesa anche in casa Articolo 4 durante la lenta raccolta dei dati provenienti dalle sezioni delle scuole del capoluogo etneo. Gli onorevoli Sudano e Sammartino in compagnia dei collaboratori più stretti esaminano i primi risultati mentre Lino Leanza mantiene il silenzio nei locali della sua segreteria.

20.52 La candidata Lidia Adorno già da un'ora si è allontanata dalla sede, per un'intervista. Nel frattempo cresce l'allegria tra i simpatizzanti in via Ipogeo 10. Minuto per minuto seguita la maratona su LiveSicilia Catania, di fronte ai dati dei candidati sindaco il portavoce Massimo Castiglione commenta con ironia e subito pubblica su facebook: "Auguro a Enzu u ciuraru una buona permanenza in consiglio comunale. Sperando che non abbandoni di nuovo il ruolo che i cittadini hanno voluto conferirgli".

20.50. Forzese ai microfoni di LiveSiciliaCatania: "Stancanelli ha fatto vincere Bianco"

20.39. Le dichiarazioni del sottosegretario alla Giustizia Giuseppe Berretta ai microfoni di LiveSiciliaCatania.

20.30. Concetta Raia, deputato regionale del Pd, commenta: "A prescindere dal risultato finale, se cioè Bianco riuscirà o meno a prevalere - come speriamo - già al primo turno, resta il dato straordinario di uno stacco tra i diciotto e i venti punti percentuali rispetto a Stancanelli. Tutto ciò conferma da una parte che i catanesi hanno bocciato il sindaco uscente e la sua fallimentare gestione che ha messo in ginocchio Catania, dall’altra che Enzo Bianco era - ed è - un candidato forte e amato dai suoi concittadini che gli riconoscono una grandissima competenza e grande amore per la città. Se dunque il trend rimarrà lo stesso di questa prima fase di spoglio, così da poter vincere già al primo turno, bene. Altrimenti andremo fiduciosi a un ballottaggio con tutti i presupposti che vada com’è andata a Roma con Ignazio Marin"o.

20.28 Scatta l'entusiasmo nella segreteria del sindaco Stancanelli, secondo i dati forniti dello staff . Enzo Bianco è ancora in testa ma con il 50.92 %, Stancanelli segue con 35.77, caserta 7.93, Adorno 3.11, Iannitti 1.83%, D'urso 0.44. Le sezioni sono 75 su 335.

20.19 72 sez su 335 - Bianco 51%, Stancanelli 35,72, Caserta 7,9, Iannitti 1,8, D'Urso 0,44 - Adorno 3,1

20.15  Il senatore Giuseppe Lumia, della lista “Il Megafono” commenta ai microfoni di LiveSiciliaCatania il voto delle amministrative di Catania: “La Sicilia non è fanalino di coda dell’Italia. E’ un risultato straordinario – sottolinea il senatore - perché mette insieme due aspetti: il bisogno di un radicale cambiamento e la possibilità di realizzarlo in modo progettuale. Sulle critiche di Raffaele Stancanelli sulla coalizione di Enzo Bianco Lumia replica “Anime diverse ma con la volontà di un radicale cambiamento. L’io che pensa di essere il meglio del mondo è poi effimero, contradditorio e sleale. Noi – prosegue Lumia - stiamo costruendo un noi con forte leadership con una classe dirigente che ruota attorno al binomio legalità e sviluppo per una stagione di grande riforme”. Dario De Luca

20.07 Nella sede del M5s stuzzichini e vino rosso sul tavolo; in sottofondo numeri, dati e percentuali. Tra battute e attimi di tensione la candidata Adorno commenta a Live Sicilia Catania: "Rispetto alle percentuali sugli aspiranti sindaco, i voti al momento acquisiti in merito alle liste lasciano uno spiraglio di luce, attendiamo le prossime ore".

20.05 Conteggiate 65 sezioni su 335, quasi il 20% del totale. Bianco è in testa con il 52,06. Stancanelli 35,83% Caserta 7,34%,

19.38.L'ex senatore del Pd, Enzo Bianco, continua a essere in vantaggio nei primi scrutini informali sul sindaco di Catania. Su 60 sezioni scrutinate, su 335, secondo dati raccolti dalle segreterie del centrodestra e del centrosinistra, l'ex ministro dell'Interno sarebbe sul 52%, mentre il sindaco uscente Raffaele Stancanelli avrebbe il 36% delle preferenze. Il docente universitario Maurizio Caserta sarebbe al 7%, il candidato del Movimento 5 stelle, Lidia Adorno, al 3%, Matteo Iannitti ha meno del 2%, mentre Tuccio D'Urso è sotto l'1%. (FONTE ANSA)

19.30 Il presidente della Regione commenta il dato sulle amministrative: "A Catania si profila una vittoria del centrosinistra al primo turno, ma anche in tanti altri Comuni siciliani. Siamo avanti a Messina e a Ragusa e si prospetta un ballottaggio con un testa a testa a Siracusà. Lo ha affermato il governatore Rosario Crocetta sulle Comunali nel capoluogo etneo intervenendo allo speciale elezioni amministrative della TgRai Sicilia. "Sembra che la rivoluzione siciliana - ha aggiunto - si sta facendo anche nelle città, si sta strutturando una nuova coscienza che vede il centrosinistra affermarsi, sia il Pd e il Megafono, per dire quanto siamo complementari, ed è ora di finirla con tante polemiche".

19.20 Al momento calma piatta anche anche nella sala stampa (in cui il collegamento internet sembrerebbe gentilmente offerto dal dirimpettaio, ma non basta per tutti) del candidato sindaco Maurizio Caserta, leader della lista civica Per Catania. Nella segreteria con vista mare vicino al Corso Italia, infatti, sono ancora pochi i giornalisti presenti, ma c'è invece un continuo via vai di amici che continuano ad arrivare per sostenere il professore, il quale sta preferendo -al momento- seguire lo spoglio in un'altra stanza, lontano dai riflettori, e non concedendo (essendo ancora i dati del tutto parziali) nessuna dichiarazione.

19.11 Bianco su twitter: telefonate di affetto da tutta Italia e da tutta da Catania

18.44 Nuovo report relativo ai dati interni che lo Staff di Stancanelli sta raccogliendo dai seggi. 41 sezioni su 335 . Bianco 52,98 ; Stancanelli 36,62%; Caserta 6,24%; Adorno 2,42%; Iannitti 1,42%

18.27. Dati LiveSiciliaCatania  Dati su 38 Sezioni Scrutinate su 335: Bianco 52,34% 3944 Stancanelli 33,24% 2505 Caserta 8,59 647% Adorno 3,58% 270 Iannitti1,91 144 D'Urso 0,35% 26

18.20. Sezione 94: Bianco 138, Stancanelli 78, Iannitti 10, Caserta 42, D’Urso 2, Adorno 13 - Sezione 93: Bianco 130, Stancanelli 68, Caserta 44, D’urso 1, Adorno 12, Iannitti 4

18.16. I primi dati dalle periferie. Da quanto apprende LiveSiciliaCatania i giochi a Librino non sono ancora fatti: ancora nessuna sezione scrutinata, ma sembra che tra i candidati Bianco e Stancanelli la differenza è di pochi voti. La battaglia è quindi ancora aperta.

Ore 18.15 – Calma piatta nella sede catanese del Megafono di Rosario Crocetta. Il presidente della Regione è attesto per le 18:30 per commentare il voto di Catania insieme al Senatore Giuseppe Lumia. Nel quartier generale il primo ad arrivare per una veloce toccata e fuga è stato il Commissario dell’ASP di Caltanissetta Vittorio Virgilio.

18.12.: Orazio Licandro, ex parlamentare dei Comunisti Italiani, commenta: "Evidenzio una tendenza positiva, anzi diciamo che rispetto alle scorse elezioni c'è una chiara inversione di tendenza che vede il nostro candidato sindaco in vantaggio sia nelle sezioni del centro che nelle periferie"

18.11. I dati di LiveSiciliaCatania Sezione 92- Bianco 141 Stancanelli 82 Iannitti 15 Adorno 8 D'Urso 3 Caserta 35

Ore 18:09 – Arrivano nella sezione del Megafono, l’onorevole Antonio Malafarina e l’ex assessore regionale Giuseppe Spampinato. Il clima è disteso. Il Presidente Crocetta è attesto per le 19:00 insieme al Senatore Giuseppe Lumia

18.07 - "Catania è abituata a questi colpi bassi - spiega con l'amaro in bocca la Adorno a LiveSicilia Catania - speriamo di ficcare qualcuno a Palazzo degli Elefanti davanti alle tantissime voci popolari di irregolarità sarebbe già qualcosa". E proprio di irregolarità parla il portavoce Massimo Castiglione "Troppe, l'ultima in ordine di tempo all'istituto Diaz dove la Digos è intervenuta a seguito di alcune segnalazioni. Pare che le matite utilizzate nelle due giornate di voto siano state matite cancellabili".

Ore 18.00 29 sezioni su 335 Enzo Bianco 53,30 - Raffaele Stancanelli 32,04 - Maurizio Caserta 8,76 - Lidia Adorno M5s - Matteo Iannitti 1,92 - Tuccio D'Urso 0,36

18.02. Dati LiveSiciliaCatania: Sezione 105 Bianco 102, Stancanelli 67, Caserta 10, Adorno 8, Iannitti 0, D’Urso 2 -  Sezione 265 Bianco 98, S 123, C4, A 1, Iann 1, D’ urso 1 - Sezione 95 Bianco 140, Stanca 89, caserta 17, adorno 9, Iannitti 16, D’urso 0

17.47 Prime proiezioni interne dalla segreteria di Raffaele Stancanelli, in via Gabriele D'Annunzio, dove è stato predisposto un centro raccolta dati in rete. Numeri che in prima battuta sembrano gettaro nello sconforto i sodali del sindaco uscente. 17 sezioni su 335. Bianco è al 55,89%, Stancanelli al 34,68, Caserta 5,24, Adorno 2,65, Iannitti 1

17.44. In attesa di numeri più certi nella segreteria del sindaco uscente Raffaele Stancanelli David Simone Vinci, candidato presidente alla sesta Municipalità, commenta: "Risultati confortanti perchè devono arrivare ancore i dati dei quartieri dove Stancanelli è sicuramente vincente e dove la gente può dire sul serio "ma tu u sai cu su i chiastiani"

17.35. "La comunicazione a livello nazionale - afferma l'Onorevole Valeria Sudano, dalla sala Verga dell'hotel NH, -quartier generale del movimento Articolo 4 - circa la modalitá di votazione non ê stata chiara; occorreva, infatti, precisare che la scelta del candidato consigliere comunale non determinava in automatico il voto per il sindaco appoggiato; il meccanismo del voto confermativo, infatti, ha trovato la sua operativitá in Sicilia ma non anche nelle altre parti d'Italia".

17.10. Dati LiveSiciliaCatania: Sezione 152: Bianco 106, Stancanelli 104, Caserta 14, Adorno 14, D'Urso 4, Iannitti 2 - Sezione 184: Bianco 318, Stancanelli 102, Iannitti 9, Adorno 25, Caserta 29

17.05. Dai dati di LiveSiciliaCatania nella sezione 14 nessun voto per il candidato del Movimento 5 Stelle. Su 477 schede si registra ancora il vantaggio di Enzo Bianco con 141 preferenze. 107 Stancanelli, 47 Caserta, 9 Iannitti, 1 D'Urso.

17.00 Dai dati in possesso di LiveSiciliaCatania nella sezione 13 appena scrutinata su 526 aventi diritto al voto 139 elettori non hanno espresso la preferenza per il sindaco attraverso il voto disgiunto. Bianco ancora in testa: 180 voti, segue Stancanelli 116, Caserta 54, Adorno 13, Iannitti 8, D'Urso 1

16.57. Affluenza parziale 331 sezioni su 335 il 63.22

16.42.Da quanto apprende LiveSiciliaCatania nella Sezione 16 Bianco è in netto vantaggio, segue Stancanelli - su 316 schede scrutinate, Bianco 145, Stancanelli 85, Caserta 46, Iannitti 16, Adorno 12, D'Urso 6

16.32. Affluenza parziale: 250 su 335: 63.02%

16.30 Affluenza parziale: 200 sezioni su 335: 63.31%

16.28. Affluenza parziale diffusa dal Comune di Catania: 160 sezioni su 335: 62.71%

16.14. Affluenza parziale alla chiusura dei seggi: 108 sezioni su 335: 62.71%

16.00 A quanto apprende LiveSiciliaCatania nella Sezione 22 Scuola XX Settembre, il candidato Enzo Bianco sarebbe in vantaggio, questi i dati:  Bianco 206 Stancanelli 84 Caserta 33 Adorno 17 Iannitti 3

15.44. Sono 267.701 gli aventi diritto a Catania. Il corpo elettorale è composto da 125.490  maschi e142.211 donne. Un dato, questo, che potrebbe influire sul voto di genere. Le sezioni sono 335.

15.37. Tarda ad arrivare il dato finale sull'affluenza nel capoluogo etneo. Alle 22 di ieri erano aveva votato 44.77 % degli aventi diritto. Qundi solo 5 catanesi su 10. Nel 2008 aveva votato il 68.20%.

15.25 E' iniziato lo spoglio.


Ieri hanno votato il 44,40% degli aventi diritto, in termini assoluti 118.864 cittadini al voto. Dato in calo rispetto al 2008, quando, alla stessa ora, si recò il 47.08% degli elettori. Alle regionali dello scorso 28 novembre, si recarono ai seggi il 47,55% dei cittadini catanesi, ma in quell'occasione era soltanto una la giornata a disposizione per poter esprimere la propria preferenza. Mentre alle politiche di febbraio, alla stessa ora, si ebbe una affluenza del 44,47%.

 


/web/virtualhosts/catania.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php