Live Sicilia

Il punto

L'affare Gomez
e le altre trattative

VOTA
5/5
1 voto

calcio catania, gomez, serie a, Sport
CATANIA. Il calciomercato del Catania potrebbe presto offrire novità importanti anche se non sostanziali in riferimento all’organico rossoazzurro che si presenterà ai nastri di partenza del prossimo campionato di serie A. A sboccare le manovre potrebbe essere la cessione di Alejandro Gomez, il funambolico attaccante argentino sulle cui tracce c’è da tempo l'Atletico Madrid dell’ex tecnico etneo, Simeone. Non è un mistero, infatti, che l’allenatore stimi in maniera particolare “el Papu”, già da qualche tempo nel mirino del club madridista. Naturalmente, il presidente Pulvirenti ed il suo staff valuteranno la situazione nel suo complesso, compresa l’offerta economica che sarà eventualmente formulata quale contropartita per Gomez. La società di via Magenta, a tal proposito, ha ribadito nel tempo che i cosiddetti “pezzi pregiati” saranno ceduti solo a fronte di contropartite adeguate, a prescindere dalla valenza calcistica degli acquirenti. Così sarà anche per il numero 7 rossoazzurro che, peraltro, sembra gradire il trasferimento in terra spagnola dove avrà modo di fare un’altra significativa esperienza dopo gli applausi convinti ricevuti nelle ultime due stagioni dai tifosi etnei. Vedremo, anche in riferimento dell’eventuale alternativa chiamata Inter, pur se l’avvento di Mazzarri sulla panchina nerazzurra potrebbe far scemare l’interesse del presidente Moratti. Di certo, per il momento, c’è il fatto che il Catania ha già pronto il sostituto di Gomez, considerato che Rolando Maran potrà contare su un certo Sebastian Leto, 27 anni, ingaggiato già qualche mese addietro, a parametro zero, dopo l'esperienza al Panathinaikos. Il giocatore ha un grave infortunio alle spalle ma è già sulla via del completo recupero. Per il Catania, sarà un’ulteriore scommessa dopo quella vinta con Barrientos ed i risultati, anche sul campo, non tarderanno ad arrivare. Ma è chiaro che la dirigenza rossoazzurra, con Pablo Cosentino e Pino Bonanno in testa, non si ferma qui.

Sul taccuino potrebbero esserci anche i nomi di Elizari, Buffarini e Bottinelli ma anche di altri calciatori, italiani e stranieri. Innanzitutto bisognerà colmare la pawrrtenza dello svincolato Marchese sulla fascia sinistra, ruolo delicato oltrechè di vitale importanza per lo sviluppo della manovra. In tal senso, le alternative non mancano: dal ternano Vitale a Rubin per proseguire con Mesbha. Ma, al momento, tutto ciò fa parte soltanto degli immancabili rumors di mercato. La soluzione potrebbe anche essere all’estero. Per il resto, tutte da valutare le ipotetiche richieste per Lodi e per qualche altro calciatore rossoazzurro di grido. Siamo solo all’inizio di un’intensa estate di trattative.


/web/virtualhosts/catania.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php