Live Sicilia

Confcommercio

Stancanelli agli esercenti:
"Faremo cabina di regia"

VOTA
5/5
2 voti

Catania, confcommercio, elezioni amministrative 2013, raffaele stancanelli, Politica
CATANIA - Il sindaco di Catania Raffaele Stancanelli ha incontrato, questa mattina, i rappresentanti di Confcommercio Catania, nell’ambito dei confronti organizzati con le categorie produttive della città. Ad aprire l’incontro sono stati il presidente di Confcommercio Catania Riccardo Galimberti, il vicedirettore Francesco Sorbello e il presidente di AsCom Catania Giovanni Saguto che hanno posto l’attenzione sulla questione turismo e sulla decisione del governo Crocetta di aumentare i canoni demaniali per gli stabilimenti balneari. Il sindaco ha ribadito la propria solidarietà ai titolari degli stabilimenti, garantendo un intervento ad adiuvandum del Comune nel caso di un ricorso al Tar contro la Regione.

“La decisione del governo Crocetta di aumentare in maniera spropositata i canoni demaniali per gli stabilimenti balneari è un’ulteriore mazzata per le aziende turistiche della playa, con grave danno per l’economia e l’occupazione della Sicilia e di Catania” - ha affermato il sindaco, dopo aver incontrato una delegazione di operatori del Sib, il sindacato imprenditori balneari. “Crocetta –ha continuato - vuole affamare anche questa importante realtà del nostro tessuto produttivo, con tragiche ricadute occupazionali anche per i numerosi stagionali che lavorano nei lidi balneari”.

Il vicedirettore di Confcommercio Catania, Francesco Sorbello, ha consegnato al sindaco un documento programmatico con le richieste della categoria con riferimento alla viabilità, alla sburocratizzazione dell’attività amministrativa e alla lotta all’abusivismo. Stancanelli ha accolto con favore le proposte, ricordando, rispettivamente, i risultati del Piano urbano del traffico, il Piano degli obiettivi imposto ai dipendenti comunali e la serrata attività antiabusivismo, con un milione e 200.000 multe elevate in questi anni dai Vigili urbani catanesi nonostante l’organico di fatto dimezzato.

“Sono soddisfatto del dialogo avviato con i commercianti”, ha sottolineato Stancanelli. “Anche con loro voglio continuare il percorso avviato all’inizio del mio mandato". Il sindaco ha invitato inoltre Confcommercio a dare il proprio contributo per la creazione di uno sportello comunale rivolto alle famiglie, già proposto nei giorni scorsi dall’Ordine dei commercialisti.


/web/virtualhosts/catania.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php