Live Sicilia

Processo Buco di Bilancio

Tuccio D'Urso:
"Atto paradossale"

VOTA
0/5
0 voti

buco di bilancio, Catania
CATANIA - In merito al processo del cosiddetto “buco di bilancio”, Tuccio D’Urso, candidato di “Aggiusta Catania Tuccio D’Urso Sindaco” ha dichiarato: “Si è consumato oggi un ennessimo atto della paradossale situazione del buco di bilancio per la quale sono processati amministratori che -carte alla mano- hanno evitato il dissesto del comune, che avrebbe provocato il fallimento prima di tutto delle società comunali Multiservizi, Asec e Sidra e subito dopo di migliaia di piccole e medie società creditrici del comune di Catania che, in caso dissesto del comune, sarebbero fallite, diventando i propri crediti carta straccia.

Come nel caso dei parcheggi, anziché dichiarare benemeriti della città di Catania questi funzionari e questi amministratori, li si getta nel fango giudiziario e mediatico di un processo in cui sono accusati di reato pur essendosi adoperati per il bene comune. Anche in questo caso –conclude D’Urso- la città è stufa di una malapolitica interpretata dai candidati Bianco e Stancanelli, il primo -già inventore della balla del centro commerciale di piazza Europa- si è sempre adoperato per accreditare la minchiata del buco di bilancio e il secondo immediatamente costituitosi parte civile nei confronti degli ex amministratori e dei funzionari. Niente di nuovo sotto il Sole!”

 


/web/virtualhosts/catania.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php