Live Sicilia

Fondazione Brodbeck

Ecologia sociale e arte
con Gabriella Ciancimino

VOTA
0/5
0 voti

Catania, Fondazione Brodbeck, gabriella ciancimino, Zapping
CATANIA - Sabato Gabriella Ciancimino, artista attualmente in residenza alla Fondazione Brodbeck di Catania, ha proposto al pubblico catanese uno scambio di oggetti finalizzato alla realizzazione della scultura che farà parte della mostra “La materia di un sogno. Collezione Paolo Brodbeck”. Come già sperimentato in precedenza, e con la convinzione che i processi di creazione artistica possano essere uno strumento capace di migliorare la sfera delle relazioni sociali, Ciancimino ha invitato la popolazione a collaborare alla produzione di questo progetto specifico e, metaforicamente, a diventare parte dell'opera. Le spille che l'artista ha personalmente realizzato e che ha, poi, offerto ai partecipanti, in cambio di suppellettili o frammenti di ceramica decorata con motivi floreali, sono fiori origami che riportano le pagine di “Ecologia della libertà” (1982), di Murray Bookchin.

Applicando all'arte le teorie del filosofo americano, secondo cui la rottura di ogni criterio gerarchico tra gli individui può portare alla creazione di una società ecologica, l'autrice abbatte le regole del sistema della creazione/fruizione, attraverso un'azione semplice e diretta, capace di incuriosire il pubblico comune e di avvicinarlo a un mondo – quello dell'arte contemporanea – spesso troppo distante dalla realtà quotidiana. Le ceramiche ricevute durante lo scambio verranno lavorate e diventeranno parte della scultura che Gabriella Ciancimino sta realizzando per gli spazi della Fondazione Brodbeck, dal titolo Liberty Flower's Power.

 


/web/virtualhosts/catania.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php