Live Sicilia

BRONTE

Casa liberata dalle api
Intervento dei vigili del fuoco

VOTA
5/5
3 voti

api, bronte, liberano casa dalla api, vigili del fuoco, Cronaca

BRONTE - Lungo intervento dei Vigili del Fuoco di Maletto, per liberare dalle api una casa sita in Cortile Purità a Bronte. Gli insetti, da anni avevano nidificato in un cassettone della persiana del bagno, riempindolo di miele e bloccando anche la serranda. Favoriti dal fatto che la casa fosse disabitata, hanno per anni vissuto nella casa, fino a quando, l'altro ieri, il proprietario è andato nella casa, per dare una sistemata, in maniera da poterla vendere. Ma giunto al secondo piano, è rimasto sorpreso dal forte ronzio sentito nel bagno, e preoccupato, ha telefonato ai vari enti per sapere cosa fare, fino a quando non ha chiesto l'intervento dei Vigili del Fuoco di Maletto. I pompieri, grazie a delle speciali tute ed ad un potente aspiratore, hanno pian piano aspirato le api, e poi rotte le arnie costruite dalle stesse api nel tempo.

Un lavoro lungo e certosino, che ha richiesto molta calma, e molto tempo per completare il tutto. Alla fine, dopo diverse ore, in cui è stato necessario anche rompere il legno che rivestiva il cassettone a causa del miele che lo teneva incollato, sono finalmente riusciti ad aspirare gran parte delle api, e tolte tutte le arnie presenti nel cassettone. Le api, grazie a dei buchi presenti nel muro esterno, entravano ed uscivano liberamente, e dall'interno della casa non si vedeva nulla, ma si sentiva un gran ronzio. Alla fine, le api aspirate sono state portate in campagna e liberate, mentre era contento il proprietario della casa, sorpreso da quanto trovato dentro, e dal fatto che Un lavoro lungo e certosino, che ha richiesto molta calma, e molto tempo per completare il tutto. Alla fine, dopo diverse ore, in cui è stato necessario anche rompere il legno che rivestiva il cassettone a causa del miele che lo teneva incollato, sono finalmente riusciti ad aspirare gran parte delle api, e tolte tutte le arnie presenti nel cassettone. Le api, grazie a dei buchi presenti nel muro esterno, entravano ed uscivano liberamente, e dall'interno della casa non si vedeva nulla, ma si sentiva un gran ronzio. Alla fine, le api aspirate sono state portate in campagna e liberate, mentre era contento il proprietario della casa, sorpreso da quanto trovato dentro, e dal fatto che fortunatamente non è stato punto dalle api.


/web/virtualhosts/catania.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php