Live Sicilia

Comunali

San Cono, Nunzio Drago:
"Bilancio positivo"

VOTA
2.7/5
3 voti

comunali, drago, san cono, Politica
SAN CONO - L’avvicinarsi delle elezioni amministrative a San Cono (Ct), è occasione per fare il punto con il sindaco Nunzio Drago, che ha esaurito il suo mandato e non si ricandiderà. LiveSiciliaCatania, ha perciò raggiunto il sindaco  per farsi raccontare questi anni d’amministrazione.

Un bilancio della sua esperienza d’amministratore?

Sono riuscito a dare un valido contributo alla comunità di San Cono, perché siamo riusciti a vincere le nostre scommesse. Avevamo scommesso di riuscire a fare sentire la voce di San Cono a tutti i livelli, sia a quello provinciale che a quello regionale e devo dire che ci siamo riusciti.

Cosa è stato fatto per l’agricoltura? Penso infatti agli squisiti fichi d’india che ci sono dalle vostre parti.

Quello dell’agricoltura è stato il primo punto del nostro programma. Infatti abbiamo istituito un Ufficio dell’Agricoltura, con del personale qualificato, preso all’interno del personale che era già a disposizione del Comune ed attraverso questo ufficio, abbiamo dato dei servizi efficientissimi a tutta la comunità.

L’obiettivo più importante raggiunto durante il suo mandato?

Le cose fatte per l’agricoltura, al di là dell’ufficio, che è stato davvero un punto di riferimento per quanto riguarda tutte le innovazioni, le gazzette e le novità. Poi ad esempio, abbiamo aiutato gli agricoltori anche sulla faccenda dei buoni carburante, perché abbiamo gestito la cosa come Comune, consentendo un risparmio di tempo agli agricoltori. Siamo riusciti a liberare il centro di stoccaggio anche, perché abbiamo una bellissima struttura (ubicata all’ingresso del paese, proprio di fronte al cimitero), che era rimasta bloccata per una causa giudiziaria che durava da circa dieci anni, noi siamo riusciti a chiudere il contenzioso con la società e così ora siamo pronti per consegnare questa struttura ai produttori. Poi abbiamo completato anche il palazzetto dello sport che è diventato fruibile per tutti i giovani.

Una domanda politica. Abolite le province arriveranno i consorzi di comuni. Sapete già a chi vi unirete?

Noi abbiamo avuto l’esperienza della KalatAmbiente che è andata in liquidazione e così abbiamo istituito una Srr per la raccolta dei rifiuti con altri comuni del calatino. Quindi c’è già una forma di associazionismo ed una cultura comunitaria in quest’area. La stessa cosa, l’abbiamo attuata con il comune di Mineo. Siamo arrivati a superare il 72% di raccolta differenziata porta a porta in questo modo.

Chi sosterrà alle prossime ed imminenti elezioni?

Abbiamo già presentato il nostro candidato ed è Nuccio Barbera (d’area Pd), che si presenta con una lista civica.

 


/web/virtualhosts/catania.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php