Live Sicilia

a misterbianco

Una piazzetta nuova di zecca
Al posto di un vecchio rudere

VOTA
0/5
0 voti

, Cronaca
MISTERBIANCO - Sorgerà in pieno centro storico una nuova piazza al posto di un vecchio fabbricato. L’amministrazione comunale ha deliberato l’acquisto dell’immobile, abbandonato ormai da decenni per la sua vetustà e per il numero elevato di eredi, per poi poterlo demolire ed utilizzare l’area come slargo all’angolo delle vie Municipio e Vittorio Veneto.

La proposta, già inserita nel piano triennale delle opere pubbliche, avanzata dalla presidente del Consiglio comunale Antonino Marchese è stata fatta propria dall’amministrazione comunale che nei mesi scorsi ha attivato l’ufficio tecnico comunale per predisporre gli atti e rintracciare i 34 eredi dell’edificio, ormai ridotto a quasi un rudere. Una ricerca completata nei giorni scorsi con l’acquisizione della disponibilità alla vendita al comune da parte degli eredi per un prezzo di 30 mila euro.

L’intenzione del sindaco Di Guardo è quella di abbattere l’edificio in modo da allargare in parte la via Municipio e nello slargo restante, realizzare prima degli imminenti festeggiamenti della festa del Patrono in agosto, una piazzetta dedicata a S. Antonio Abate il cui fercolo transita proprio davanti.“Con questa acquisizione al patrimonio pubblico – ha detto il sindaco Di Guardo – elimineremo il degrado da molto tempo esistente, allargando la via Municipio e valorizzando un angolo del centro storico che si trova proprio al confine dei due quartieri che partecipano attivamente ai tradizionali festeggiamenti”.

Ancora non è dato a sapere se ad arredare la piazzetta sarà un pannello in terracotta o pietra lavica oppure qualcosa che richiami il legame tra la comunità ed il suo patrono. Nelle prossime settimane, una volta stipulato il rogito di acquisizione, l’amministrazione comunale esaminerà la proposta che sarà elaborata dall’ufficio tecnico per la quale è stato incaricato il geometra del comune Nuccio Saglimbene.

 


/web/virtualhosts/catania.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php