Live Sicilia

Il derby del Massimino

Il derby è servito!
Maran: "Noi siamo pronti"

VOTA
0/5
0 voti

catania calcio, catania-palermo, derby, maran, Sport
TORRE DEL GRIFO (Mascalucia). Ci siamo! Domani al "Massimino" andrà in scena l'attesissimo derby di Sicilia tra Catania e Palermo con in palio punti pesantissimi per l'una e per l'altra squadra. I rosanero si affidano a questo match per continuare ad inseguire un'improbabile salvezza mentre i rossazzurri non hanno ancora perso del tutto le speranze di agganciarsi al treno europeo. Rolando Maran ha preparato il match nei minimi particolari, caricando i suoi a dovere in vista di una partita alla quale i tifosi etnei tengono in maniera particolare. Lo stadio sarà una...bolgia rossazzurra!

"Siamo consapevoli dell'importanza della gara -ha sottolineato stamattina in conferenza stampa il tecnico del Catania- ed è stato bellissimo vedere tanto incitamento da parte dei nostri tifosi in occasione dell'allenamento di metà settimana. Vogliamo vincere perché crediamo ancora nell'Europa con convinzione. Il calore del pubblico ci darà una spinta in più".

- Nel Palermo mancherà Miccoli!

"Incontriamo una squadra che sta bene, a prescindere da chi scenderà in campo. Gli ultimi risultati hanno restituito morale ai nostri prossimi avversari".

- Il Palermo metterà in campo anche la...forza della disperazione.

"Noi proveremo ad imporre il nostro calcio come al solito. Anche noi abbiamo tante motivazioni, per la classifica e in riferimento al derby perso all'andata. Siamo consapevoli di dover dare il meglio di noi stessi contro una squadra che si gioca molto. Dobbiamo pensare a noi stessi, senza badare al altro. Siamo concentratissimi e convinti di poter disputare una grande gara".

- Si aspetta un pizzico di brillantezza in più rispetto alle ultime partite?

"Abbiamo tutti i mezzi per conquistare un altro importante traguardo (il record di punti in serie A) e sono fiducioso in tal senso".

Sarà premiato come migliore tecnico del mese di febbraio?

"Domani sara' premiato prima della partita come miglior allenatore del mese di febbraio. "Al primo anno in serie A tutto ciò rappresenta un bel traguardo. Ma il merito e di tutti, non solo il mio".

-L'Europa non è poi così lontana....

"Desideriamo perseguire questo obiettivo, ancora possibile, con tanto orgoglio: l'impresa di agguantare l'Europa diventa sempre più difficile man mano che scorrono le giornate ma, forse anche per questo, più stimolante. Dobbiamo essere squadra, sempre e comunque".

- Tornando al derby, Ilicic potrebbe essere una spina nel fianco?

"Per ogni avversario abbiamo studiato le contromisure. Sarà la squadra, nel suo complesso, a fa tutto il possibile per vincere il derby!".


/web/virtualhosts/catania.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php