Live Sicilia

Meno 2 (giorni)

Simpatia, ironia e sfottò:
il derby delle Liotrine

VOTA
5/5
1 voto

calcio catania, catania-palermo, derby, liotrine, Sport
I preparativi per lo striscione

I preparativi per lo striscione



CATANIA. Quasi alla fine del countdown, ormai, per la tanto attesa Catania - Palermo. Sale in città la febbre da derby: tra i tifosi l’adrenalina è arrivata alle stelle, mentre i social network pullulano di pronostici, immagini e scanzonate battute. In questo clima incandescente, a farla da padrone è sempre il valzer degli sfottò contro la squadra rosanero. Ricorrenza a cui, come impone la tradizione, nemmeno le Liotrine hanno intenzione di rinunciare. I giorni prima del grande evento per le appassionate in gonnella del Calcio Catania si trasformano, infatti, in momenti ideali per sprigionare la fantasia, lasciando a briglie sciolte umorismo e creatività. E accantonati per qualche ora lavoro, mariti e fidanzati, eccole pronte a concentrare le proprie forze davanti a teli bianchi, nastri adesivi e bombolette dai colori rigorosamente rossi e azzurri.

“Per noi il derby è importantissimo – spiega a Live Sicilia Catania Cinzia Trovato, presidente del Club -. Nei giorni che lo anticipano ci riuniamo, dopo aver finito di lavorare, a casa mia per organizzare l’evento al meglio e varcare la domenica successiva i cancelli del Massimino muniti di striscione e gadget della nostra squadra del cuore. La scorsa volta avevamo dedicato al Palermo la frase “Quattro anni in tua assenza, oggi perdi di presenza”, stavolta vogliamo puntare sulla nostra superiorità calcistica augurando ai rosanero di retrocedere in serie B attraverso un modo di dire tipicamente palermitano ma riproposto alla nostra maniera: “Baciamo le mani. B”. E ricordiamoci che in ballo per il Catania c’è ancora l’Europa”.


/web/virtualhosts/catania.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php