Live Sicilia

PROVINCIA

Piano triennale delle opere
Via libera dal consiglio

VOTA
5/5
1 voto

Catania, opere pubbliche, provincia, Politica
CATANIA – Il Consiglio provinciale, nella seduta di stamane, ha approvato il Piano triennale opere pubbliche. Una delibera avvenuta tra la quasi unanimità dei consiglieri. Sui diciannove presenti, infatti, solo un consigliere, Giacomo Porrovecchio della Sinistra Indipendente, ha optato per l'astensione. Ha espresso grande soddisfazione il presidente del Consiglio provinciale Giovanni Leonardi, che ha dichiarato: “E’ un importante atto di programma propedeutico alla trattazione del Bilancio di previsione 2013-2015. Siamo alla fine del nostro mandato elettivo – ha aggiunto- e, con il senso di responsabilità che ha distinto i nostri cinque anni di proficuo lavoro, vogliamo concludere il ciclo garantendo la normale attività all’Ente”.

Nel contesto della delibera del Piano triennale sono stati presentati dai consiglieri cinque emendamenti. Nello specifico, il consigliere dell'Udc Nunzio Parrinello, vicino al deputato Ars Lino Leanza, ha proposto in primo luogo il completamento di un'arteria importante che collega la R.T. Mareneve con la Sp 59/IV e la SS 120. L'importo previsto è di 400.000,00 euro. Altro opera approvata è l'ammodernamento di una tratto della Sp 2/I e II, la spesa prevista è pari a 650.000,00 euro. Parrinello ha inoltre richiesto la messa in opera dell'impianto d'illuminazione sulla Sp 173, Torre Archirafi-Archi, meglio conosciuta come la strada comunale n.23. L'importo preventivato è di 200.000 euro.

Gaetano Distefano de La Destra ha invece richiesto la costruzione di una rotatoria sulla Sp 88. L'ammontare dell'opera è di 420.000 euro. Marco Luca dell'Mpa ha puntato sulla realizzazione di un opera di grande impatto economico e sociale. Stanziati, infatti, 12.500.000 euro per la realizzazione dell'Istituto polivalente di Misterbianco.


/web/virtualhosts/catania.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php