Live Sicilia

Pallavolo femminile

Orizzonte, urlo strozzato
Passa anche l’Arzano

VOTA
0/5
0 voti

arzano, pallavolo femminile, tremestieri etneo, Sport
TREMESTIERI E. Una partenza in salita, una rimonta portentosa, prima del tie-break che ha stroncato sul più bello la voglia di vittoria delle ragazze di Luana Rizzo. Un film già visto in stagione, una trama ripetutasi al quinto set anche contro l’Arzano, una delle componenti del terzetto che adesso occupa la vetta della classifica insieme a Caserta e Gricignano. Diversamente da quanto era accaduto nell’ultima gara casalinga contro Potenza, in cui le pallavoliste etnee si erano imposte proprio al tie-break, l’ultimo parziale al cospetto delle campane è stato fatale soprattutto per la mancanza di ricambi in panchina al termine di una gara così tirata. All’Orizzonte Tremestieri, comunque, sono andati gli applausi del pubblico presente al palazzetto di via Garro per la reazione tutto cuore mostrata nel terzo e quarto set, dopo i primi due parziali persi ai vantaggi, in cui è stata rimessa in piedi una partita che sembrava compromessa.

Eppure, pronti via l’Orizzonte aveva subito inflitto un parziale di 7-0 alle avversarie. Poi un improvviso ed inspiegabile calo di concentrazione delle catanesi ha permesso ad Arzano di riportare nuovamente in equilibrio la sfida. Sostanziale parità mantenuta sino al termine del primo set chiuso a favore delle campane: 24-26. Stesso punteggio, sempre a sfavore, materializzatosi nel secondo set dove i troppi errori forzati da parte delle padrone di casa ha portato sul 2-0 la squadra ospite. Prima del terzo set è suonata la sveglia in casa Orizzonte, con la Lo Re che è salita in cattedra (28 punti personali) trascinando le compagne sino alla conquista dei successivi due set. Il 26-24 del terzo set è stato a favore delle ragazze di Tremestieri, mentre il 25-19 del quarto parziale sembrava aver capovolto le forze in campo con l’Orizzonte più determinato e reattivo. Poi, invece, la beffa del tie-break conclusosi con un altro errore in battuta per il sestetto di Luana Rizzo: 15-13 finale che più beffardo non si può!

La classifica adesso si è fatta un po’ meno brillante, con l’Orizzonte Tremestieri scivolato in ottava posizione, a centro graduatoria, più distante dalle posizioni di prestigio. Le etnee comunque hanno disputato una gara in meno, quella che recupereranno giovedì 18 a Roma (ore 19) contro il Casal de Pazzi. Sabato prossimo, invece, saranno impegnate ancora in trasferta a Bastia Umbra (ore 15:30) nel match valido per la ventiquattresima giornata.


/web/virtualhosts/catania.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php