Live Sicilia

la reazione

Asec, l'appello di Lombardo:
"Mpa non appoggi Stancanelli"


asec, Catania, nuccio lombardo, raffaele stancanelli, Politica
CATANIA - L’ex presidente di Asec Spa Nuccio Lombardo, dopo aver preso atto della decisione da parte del sindaco Stancanelli di nominare un nuovo presidente e due componenti del Cda dell’azienda del gas partecipata, sottolinea come la scelta del primo cittadino sia dettata da ragioni prettamente politiche dal momento che siamo nel pieno della campagna elettorale. “La sensazione purtroppo è che non si voglia il bene dell’azienda. I risultati finora ottenuti da Asec Spa durante la mia presidenza sono sotto gli occhi di tutti in termini qualitativi e quantitativi. Ma forse tutto questo non basta perché il primo cittadino ha per la partecipata del gas altri scopi”.

Oltre che dal nuovo presidente Impallomeni, il consiglio di amministrazione dell’Asec sarà composto da due dipendenti comunali Giuseppe Mauti e Agata Lanzafame. “ Il sindaco, anche se in passato si è comportato da Pinocchio, ha sottolineato che i nuovi membri del Cda non percepiranno alcun compenso per lo svolgimento del loro incarico. Adesso mi attendo una forte reazione da parte del Movimento per l’Autonomia che non può appoggiare un candidato sindaco che cerca solo il potere personale, è cieco davanti ai risultati raggiunti da “Asec Spa” e non pensa al bene della città”.

 


/web/virtualhosts/catania.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php