Live Sicilia

Rugby

L’Amatori si smarrisce
Il Badia ne approfitta

VOTA
0/5
0 voti

amatori catania, badia rugby, Catania, rugby, Sport
CATANIA. Un Amatori Catania impacciato e senza mordente ha ceduto il passo al Badia nel secondo impegno casalingo consecutivo in sette giorni. Dopo il pari in affanno contro il Cus Torino, sempre al Goretti è arrivato lo scivolone inaspettato contro i veneti, frutto di una prestazione infarcita di errori e senza disciplina. I rugbisti etnei sembrano aver smarrito il piglio e la determinazione del mese di febbraio, quando si erano portati a ridosso del quarto posto a suon di vittorie e prestazioni convincenti. Pancia piena? Rilassamento? Il presente dell’Amatori Catania racconta di una squadra distratta e apparentemente appagata, che sta disperdendo quanto di buono costruito soprattutto nella prima metà del girone di ritorno in cui era riuscita ad andare anche oltre le aspettative di inizio stagione.

Nel primo tempo l’Amatori ha chiuso in svantaggio 11-13 sebbene l’inizio fosse stato incoraggiante. La meta di Strazzeri dopo 37 secondi faceva presagire una giornata positiva per i biancorossi; invece i tanti errori commessi in fase di costruzione del gioco hanno smentito le buone sensazioni iniziali e concesso al Badia più di quanto la squadra ospite potesse aspettarsi. Gara peraltro condizionata dall’eccessivo nervosismo degli etnei che ha portato ai tre cartellini gialli nei confronti di Vasta, Fabrizio Guglielmino e dello stesso Strazzeri.  Dopo il vantaggio in apertura, l’Amatori nella prima parte di gara si è fatto notare solo per i due piazzati di Fabio Borina, intervallati dalle due punizioni del veneto Fratini e dalla meta di Davey (trasformata dallo stesso Fratini). Nella ripresa gli etnei sono spariti dal campo: solo un calcio di Borina contro il piazzato di Fratini e la meta nel finale di Flagiello per il 21-14 a favore del Badia con cui si è concluso il match.

Non è ancora tempo di vacanze anticipate e distrazioni perché potrebbero rivelarsi letali se si imbocca sin d’ora la via sbagliata. Il settimo posto in classifica permette ancora di stare tranquilli, ma bisogna nuovamente innalzare il livello di attenzione nelle ultime quattro giornate di campionato.

Il tabellino del match (18ª giornata – Serie A girone 2):

AMATORI CATANIA - AMATORI RUGBY BADIA  14-21  (pt 11-13)

 

AMATORI CATANIA: Borina,bStrazzeri, Zappalà, Ruscica, Di Paola, Gorgone (75' Montedoro), Parisi, Vasta, Palmieri, Ferrara, Fassari (53' Leonardi), Grimaldi, F. Guglielmino (80' Venturino), Vinti (53' Delfino), G. Guglielmino (66' Ardito).  A disposizione: Moncada, Camino, Giacone. All. Vittorio.

AMATORI RUGBY BADIA:  Tinazzo, Canato (50' Brogiato), Aretusini, Zarattini, Flagiello, Giolo, Fratini, Davey, Munerato, F. Michelotto, D. Michelotto, Marchetto Bezuidenhout, Guglielmo, Tellarini (61' Biasioli). A disposizione: C. Masiero, G. Masiero, Ghiraldini, Sgarbi, Visentin. All. Dardani.
MARCATURE: 37'' meta Strazzeri; 3' c.p. Fratini; 5' c.p. Borina; 10' c.p. Fratini; 12' c.p. Borina; 26' meta Davey tr. Fratini; 42' c.p. Borina; 68' c.p. Fratini; 76' meta Flagiello.

ARBITRO: Belvedere di Roma.

NOTE: cartellini gialli: 25' Vasta; 41' F. Guglielmino; 50' Strazzeri. Punti conquistati: Amatori Catania 1, Amatori Rugby Badia 4.


/web/virtualhosts/catania.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php