Live Sicilia

Primavera

Poker Catania ad Ascoli
Un punto per la Final Eight

VOTA
0/5
0 voti

ascoli, Catania, primavera, Sport
ASCOLI PICENO. Dominio assoluto in casa dell’Ascoli per il Catania di Giovanni Pulvirenti nel match valido per la penultima giornata del torneo Primavera. Poker senza storia che ha permesso ai giovani rossazzurri di mantenere saldamente il primato in classifica in coabitazione con la Lazio (vittoriosa a Vicenza per 2-3), peraltro migliorando il record assoluto di punti adesso giunto a quota 56. Qualificazione alle fasi finali del campionato, invece, ancora in gioco sino all’ultima giornata, in virtù del fatto che i cugini del Palermo, terzi in graduatoria, si sono imposti di misura (0-1) in casa di un Napoli infarcito di seconde linee in vista della finale di Coppa Italia contro la Juventus. Catania, Lazio e Palermo si giocheranno in volata il passaggio diretto alla Final Eight scudetto, con etnei e romani che - a meno di clamorose sorprese - con un pari si assicurerebbero la qualificazione senza passare dalla lotteria dei play off. Sabato prossimo 20 aprile a Torre del Grifo, dunque, ultimi 90 minuti decisivi col Crotone: lo champagne è rimasto in frigo, pronto per brindare tra una settimana al centro sportivo di casa.

Successo di grande personalità sull’ostico terreno di gioco dei rivali bianconeri, con un Catania pimpante e determinato sin dai primi minuti nonostante le assenze di Addamo e Cabalceta. A sbloccare la situazione dopo 10 minuti è stato il rientrante Petkovic, assente nelle ultime tre giornate per squalifica. Rossazzurri in scioltezza poi nella ripresa con il sedicesimo sigillo stagionale di Fabio Aveni, giunto ad una sola rete di distanza dal capocannoniere assoluto del torneo Primavera Roberto Insigne. La goleada rossazzurra è stata completata dalle reti di Garufi e poco prima del fischio finale di De Matteis.

È un Catania sempre più da record, ad un passo dalla storica qualificazione diretta alle fasi finali che si giocheranno in terra romagnola dal 6 al 9 giugno prossimi. 19 risultati utili consecutivi, imbattuto dal 20 ottobre scorso, primo posto in pugno e mai così prolifico in campionato: con questi numeri l’ultima col Crotone, terzultimo in graduatoria, è poco più che una formalità!


/web/virtualhosts/catania.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php