Live Sicilia

LA REPLICA

Oda, la difesa di Tabbita Siena:
"Mai diramato notizie false"

VOTA
5/5
2 voti

Catania, oda, opera diocesana assistenza, tabbita siena, usb, Economia
Catania. Oda: è scontro tra i sindacati. Corrado Tabbita Siena non ci sta e risponde ai sindacati confederali. Nei giorni scorsi, Cgil, Cisl e Uil avevano, infatti, attaccato, in modo più o meno velato, l’ Usb per la gestione della vertenza Oda. Si leggeva, nella nota congiunta dei tre segretari: “Siamo amareggiati per le notizie inesatte che sono state diramate in questi giorni da un sindacato autonomo non firmatario di contratto e dunque non ammesso al tavolo delle trattative, che ha scelto di scioperare proprio quando i primi accordi con l'Oda davano i primi frutti”. “Per questo – proseguivano i sindacalisti- puntiamo alla concretezza, alla serenità e alla trasparenza dei rapporti con il consiglio di amministrazione e i vertici Oda, pur senza dimenticare il nostro ruolo di garanti dei lavoratori".

L’Unione sindacale di base, rivendica, invece, l’operato fin qui svolto attraverso una nota del segretario Tabbita Siena. “Vale la pena ricordare che se le mensilità ancora da riconoscere ai lavoratori si sono, per così dire, ridotte a due è esclusivo merito dei tanti operatori che hanno democraticamente deciso di intraprendere percorsi quali quelli dello sciopero, del sit–in, dei cortei per portare a conoscenza dell'opinione pubblica il disagio che subivano” . “Giornate di astensione dal lavoro – puntualizza Tabbita Siena- che sono state pagate dai lavoratori per vedersi riconoscere il sacro santo diritto alla puntuale retribuzione.

E' certamente vero che la caparbietà di questa gente, ricordiamo i 54 giorni di sit – in presso l'Arcivescovado, ha portato riscontrabili risultati”. “Il compito di un vero Sindacato – puntualizza il segretario- è quello di stare vicino alla gente che si trova in difficoltà e quindi dopo averla ascoltata, l'U S B di Catania sposa in pieno la loro causa supportandone la vertenza”. Siena rivendica il percorso seguito dall’ Usb. “Questa O.S. Insieme ai lavoratori, alla luce del sole hanno percorso tutte le vie istituzionali possibili , chiedendo incontri con la Prefettura, con il Commissario dell'ASP di Catania, con la Presidenza della Regione al fine di ottenere chiarezza e trasparenza sulla vera situazione economica dell'Ente O D A, dei pagamenti da questa ricevuti e sui tempi e somme versate ai lavoratori in questione”. “Questo sindacato – conclude Siena- ha l'onore insieme ai lavoratori di aver determinato la ‘ Vertenza Verità ‘ sulle questioni aperte, non ha mai ‘diramato notizie inesatte ‘ si è prodigato a ricercare soluzioni valide per ottenere la liquidazione delle spettanze ai lavoratori”. Il sindacalista, inoltre, si dice disponibile a un confronto pubblico con i vertici dell’Oda, una richiesta questa che l’Usb invoca da tempo.


/web/virtualhosts/catania.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php