Live Sicilia

La direzione provinciale

Comunali, ora è ufficiale
Il Pd sostiene Bianco

VOTA
3.5/5
8 voti

candidato centrosinistra, direzione pd, enzo bianco, giovanni burtone, Giuseppe Berretta, Luca Sp, sindaco, Politica
CATANIA - Ora è ufficiale. Sarà Enzo Bianco a giudare la coalizione di centrosinistra per la conquista di Palazzo degli Elefanti alle prossime elezioni comunali di giugno. L'ex senatore democratico ha infatti ricevuto il pieno appoggi della Direzione provinciale del PD che, al termine di un ampio dibattito, ha approvato all'unanimità con 39 voti il documentoche incortona Bianco. Niente primarie, dunque, nè altre polemiche. Luca Spataro e Giuseppe Berretta sono usciti al momento della votazione, lasciando via libera all'ex sindaco che ha così commentato l'investitura ufficiale.

“Nel ringraziare chi mi ha dato fiducia voglio sottolineare che lavorerò come sempre per l’unità del Partito democratico e per rafforzare l’alleanza tra le forze riformatrici. Ma soprattutto – ha aggiunto Bianco - lavorerò per aggregare le migliori forze della città, da qualunque parte provengano, per dar vita a un grande progetto civico in cui tutti catanesi, dagli esponenti della società civile e delle associazioni, da chi ha votato per il centrodestra o per il Movimento 5 stelle, siano coinvolti e diventino protagonisti della rinascita di Catania”.

 

Ecco il testo del documento:

La città di Catania, dopo 13 anni di pessime amministrazioni di centrodestra ha bisogno finalmente di voltare pagina e superare i numerosi problemi. Il Comune ha già avviato la procedura di pre-disseto e Catania vive una pesante crisi, oltre che finanziaria, economica e soprattutto sociale. Il centrosinistra e il PD hanno dimostrato una difficoltà, in termini elettorali, che ci impone, per avere possibilità di vittoria, di essere uniti, compatti e di scegliere un candidato sindaco autorevole e competente, che intercetti le energie vitali della società civile catanese. Sulla scia del mandato ricevuto dalla direzione provinciale, il comitato di coordinamento si è riunito varie volte in questi giorni con tutte le forze politiche del centrosinistra, dell'area progressista e di quella moderata, con il mondo delle associazioni. Dal punto di vista del profilo del candidato sindaco, del programma e del metodo si è registrata un'ampia convergenza. Riteniamo che, soprattutto in questa delicata fase, il PD e l'ampio fronte democratico debbano avere un unico candidato e presentarsi compatto all'appuntamento catanese. Pertanto il Partito Democratico individua in Enzo Bianco, che nelle settimane scorse ha deciso di impegnarsi nella propria città ed ha già avviato un'interlocuzione con le la società civile, con le forze politiche, con il mondo dell'associazionismo, del lavoro, delle imprenditoria, il candidato da offrire alla coalizione per la guida della città di Catania. Nelle altre città, ferma restando la candidatura dei sindaci uscenti del PD, la direzione dà mandato al comitato di coordinamento di proseguire il dibattito con i partiti della coalizione ed il mondo della società civile per individuare i candidati migliori nei comuni interessati al voto, lavorando per dei profili unitari, da sottoporre successivamente al vaglio della direzione. La direzione provinciale in vista dell'importante turno amministrativo impegna il comitato di coordinamento a stabilire in maniera rapida e con il coinvolgimento dei circoli e dell'assemblea cittadina di Catania, le modalità di costruzione della lista da presentare alle prossime elezioni amministrative e impegna lo stesso a rispettare nella composizione della stessa, il protocollo di legalità sottoscritto dallo stesso Pd in Prefettura e il codice etico del Pd.


/web/virtualhosts/catania.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php