Live Sicilia

Il centrocampista è out

Catania, forfait di Lodi
Bergessio: "Siamo determinati"

VOTA
0/5
0 voti

bergessio, cagliari, catania calcio, lodi, maran, serie a, Sport
TORRE DEL GRIFO (Mascalucia). Brutta tegola per il Catania che domenica prossima contro il Cagliari dovrà fare a meno di Ciccio Lodi, infortunatosi ad una mano ed indisponibile per il match contro i sardi. Oggi pomeriggio il numero 10 rossoazzurro era atteso in salastampa ma al suo posto si è presentato un Bergessio in gran forma e pronto a fare la sua parte in una gara che potrebbe rivelarsi decisiva nella corsa per un piazzamento europeo, anche se il successo dell’Inter nel recupero contro la Sampdoria (giocato ieri) ha forse affievolito un tantino le velleità del Catania. 

“Noi ci crediamo ancoraha ribadito Gonzalo Bergessio- e domenica prossima faremo di tutto per riscattare la  recente sconfitta patita sul campo della Lazio. Siamo consapevoli che contro il Cagliari passerà forse per noi l’ultimo treno con destinazione Europa e siamo determinati a lottare sino all’ultimo minuto dell’ultima partita di questo campionato. Mancano ormai poche gare alla fine e non stiliamo tabelle di sorta: dobbiamo affrontare ogni singolo match come se fosse una finalissima”.

- Come valuti la decisione della società di prolungare il contratto al tecnico Maran? 

“Il progetto tecnico è sicuramente valido ma noi calciatori dobbiamo comunque pensare a migliorare sempre il nostro rendimento, a prescindere da chi sieda in panchina. Devo ammettere che con Maran lavoriamo tanto ma anche che il mister ci conferisce la giusta tranquillità per esaltare le nostre qualità, singole e di gruppo”.

- Il Catania ha perso tanti punti nei minuti finali di varie partite. Perché?

“Sono cose che possono capitare nell’arco di un campionato. Non credo ci sia un motivo ben preciso  o  eventuali cali di tensione. Altre volte è andata bene sino alla fine”.

- Il Cagliari è una squadra tosta che, malgrado i problemi legati all’indisponibilità del suo campo o al fatto di dover giocare spesso a porte chiuse, è riuscito a costruirsi una classifica di tutto rispetto ed ha, ormai, la salvezza praticamente in tasca. 

“Affrontiamo una squadra forte ed averne ragione non sarà semplice per noi. Anche se mancherà Cossu, quella rossoblu è una compagine temibile che è sinora riuscita a mettere in difficoltà anche squadre titolate (vedi l’ambiziosa  Fiorentina battuta sabato scorso). Spero – conclude Bergessio - di segnare qualche altro gol pesante in questo difficile finale di stagione che ci attende e di aiutare anche i compagni a mettere dentro tanti palloni, contribuendo  (speriamo!) al raggiungimento di un piazzamento europeo nonostante l’agguerrita concorrenza di Fiorentina, Inter, Lazio e Roma”.


/web/virtualhosts/catania.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php