Live Sicilia

il sopralluogo

Piazza Europa torna ai catanesi
Il 30 aprile il taglio del nastro


Catania, centro commercialem, Lorena Virlinzi, piazza Europa, raffaele stancanelli, Cronaca
CATANIA - E’ ormai ufficiale. Il taglio del nastro è fissato per il 30 Aprile prossimo. Un giorno che i Catanesi aspettavano da molto. Si è tenuto, stamani, l’incontro di presentazione, al quale hanno presieduto insieme al Sindaco Raffaele Stancanelli, l’amministratore delegato di “Parcheggio Europa Spa” Lorena Virlinzi, il progettista dell’opera di superficie Salvo Puleio, l’agronomo Lara Riguccio e il direttore dei lavori Renato Grecuzzo. Per anni, questa piazza, è stata al centro di una vicenda giudiziaria - il cui inizio risale al 2005 - che ha congelato i lavori per circa sette anni, ma che si è infine risolta con l’assoluzione in formula piena di tutti gli indagati.

Un cantiere in cui di “green” non c’è, praticamente, ancora nulla. Tuttavia, Lorena Virlinzi assicura che la piazza avrà un nuovo look , dal carattere avveniristico e all’insegna dell’agritecture” in cui verde e architettura si fonderanno dando vita a nuovi spazi da vivere, ma senza che la vecchia fisionomia venga stravolta. “Il 30 aprile – spiega Lorena Virlinzi a LiveSiciliaCatania– sarà restituita la piazza. Il piano inferiore chiamato “Borghetto Europa” (che si affaccerà sul mare) unitamente al parcheggio saranno consegnati in un secondo momento, ma contiamo di ultimare i lavori entro il settembre di quest’anno. Ecologia, giovani, Bio, ed Energia Pulita sono i temi che hanno caratterizzato l’intero progetto. Si tratta, infatti, di qualcosa d’inedito – continua – ed in linea con i tempi che stiamo vivendo. Per questo l’area del Borghetto, si presenterà come uno spazio moderno all’interno del quale sarà possibile fruire di vari servizi e attività: un negozio eco bike e una Sala multifunzionale dotata di quasi mille posti, che darà spazio e voce a tutte le associazioni no-profit che vorranno dare il loro contributo per rilancio di quest’area. Tra le sorprese del parcheggio: gli spogliatoi. Un’idea – conclude – che è nata dal desiderio di andare incontro a tutte le esigenze dei nostri clienti”.

Grande soddisfazione del Sindaco Stancanelli che si lascia scappare anche qualche indiscrezione su progetti futuri. “Piazza Europa è da sempre stata la terrazza sul mare di Catania. I cittadini hanno sofferto di esserne stati privati durante questo lungo periodo, per questo siamo ancora più felici di poterla restituire. Ricordo bene che il giorno dopo il dissequestro ci siamo, sin da subito, messi all’opera per individuare una soluzione tecnico-giuridica e ho formalmente scritto a tutte le varie imprese perché si riprendesse in mano la situazione. Molte sono le cose fatte a Catania finora – aggiunge – e molti ancora i lavori che al più presto abbiamo intenzione di avviare. Il parcheggio Lupo, per esempio, è uno dei prossimi traguardi e siamo già in fase di trattativa avanzata per partire con i lavori. Inoltre, è in programma l’attivazione di una linea wireless che investirà tutta la città”

Un sopralluogo nei cantieri che coincide, casualmente, con la richiesta di una settimana fa del Pg di assoluzione di tutti gli indagati. Non è mancato, infatti, il pensiero all’ex sindaco di Catania Umberto Scapagnini scomparso nella giornata di ieri. “ Abbiamo perso un grande scienziato - prosegue Stancanelli - e sono convinto abbia sofferto parecchio a causa delle accuse attribuitegli dalla Procura per quanto riguarda, la realizzazione dei Parcheggi Europa . Anche lui oggi avrebbe meritato di essere qui”.

 


/web/virtualhosts/catania.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php