Live Sicilia

Maxi operazione della squadra mobile

Mafia, scattano 14 arresti
eseguiti ai danni dei Cursoti

VOTA
5/5
5 voti

arresti, Catania, cursoti, dda, droga, Squadra Mobile, Cronaca
CATANIA
Gestivano la piazza di spaccio di Corso Indipendenza che poteva fruttare anche tra i 6 e i 7 mila euro a weekend. La squadra mobile di Catania con il coordinamento della direzione distrettuale antimafia ha individuato i capi dell'organizzazione e i pusher, tutti presunti affiliati al Clan Cursoti Milanesi, che da anni vendevano droga nel rione di San Berillo Nuovo.

Un colpo ben assestato al cuore della cosca che parte da un'attività di intelligence della mobile e della Dda negli anni 2006 e 2007 che ha permesso di localizzare la piazza di spaccio, che è stato scoperto essere ancora operativa. L'indagine si è avvalsa anche delle dichiarazioni di due collaboratori di giustizia, Michele Musumeci (detto 'Pamela) condannato in primo grado per l'omicidio Paratore del 2009 e Franco Russo, in galera per droga. Il primo ha iniziato a collaborare con la magistratura ad aprile dello scorso anno, mentre Russo nel febbraio 2012. Nelle fasi di riscontro sono state attivate una serie di intercettazioni telefoniche e ambientali, oltre all'installazione di una telecamera che ha permesso di registrare la vendita della droga nelle ore serali. Dall'inchiesta è emerso anche che era stata messa in piedi una joint venture con altri gruppi criminali dediti al traffico e spaccio di stupefacenti a San Cristoforo e Picanello.  Nel corso dell'operazione è stata sequestrata della droga, il quantitativo più significativo risale al 9 gennaio 2007 quando sono finiti nelle mani della polizia  2 chilogrammi e mezzo di cocaina.

Sono quattordici i presunti appartenenti al Clan dei Cursoti Milanesi destinatari di un'ordinanza di custodia cautelare in carcere, emessa dal Gip. Le manette sono scattate questa mattina a 13 persone, Giuseppe Santonocito che risultava latitante è stato preso nel pomeriggio, si è costituito alla polizia presentandosi negli uffici della Squadra Mobile. Gli arrestati sono detenuti nel carcere di Piazza Lanza (Santonocito invece a Bicocca) e sono accusati del reato di associazione per delinquere finalizzata al traffico e spaccio di sostanze stupefacenti, con l’aggravante di aver favorito la cosca dei Cursoti Milanesi.

Gli arrestati:

  1. Giuseppa Ruscica, 37 anni,  detto “Banana”,

  2. Tommaso Tiralongo,  46 anni, detto “Masi peri’i poccu"

  3. Christian Nicola Parisi, 35 anni,  già detenuto per altra causa;

  4. Marcelloo Biagio Pistone,  36 anni, detto “Marcello

  5. Roberto Nicolò D'Ambra, 24 anni,

  6. Giuseppe La Placa, 34 anni, conosciuto come “’u sfregiato”, già detenuto per altra causa;

  7. Enzo Licciardello , 40 anni,

  8. Pietro Licciardello, 44 anni,  detto “patata”, già detenuto per altra causa;

  9. Salvatore Messina, 35 anni,  conosciuto come  “Pasqualino"

  10. Gianluigi Parisi, 29 anni,

  11. Carmelo Ruscica, 34 anni, detto “Bananedda”,

  12. Alessandro Russo, 34 anni, conosciuto come “l’albanese"

  13. Luigi Mineo, 47 anni, detto “peri cacati”.

  14. Giuseppe Santonocito, 41 anni (arrestato nel pomeriggio)


 


/web/virtualhosts/catania.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php