Live Sicilia

Domani al Ma

Gegè Telesforo in tour
con il nuovo disco “Nu Joy”

VOTA
0/5
0 voti

Catania, Gegè Telesforo, ma, Zapping
CATANIA - Parte mercoledì 3 aprile dal Ma Musica Arte di Catania, per la XXX stagione di concerti di Catania Jazz, il tour siciliano di Gegè Telesforo che presenta il suo ultimo disco “Nu Joy”. Il disco, uscito alla fine dello scorso anno, contiene 9 sorprendenti composizioni originali scritte da Telesforo, e due nuovi arrangiamenti : una emozionante versione di un classico come “No Woman No Cry" di Bob Marley, e “Stronzo", brano “scat" scritto da Lucio Dalla nel 1983, riletto da Telesforo in chiave funk.

I
l disco prende il titolo da ricordo personale. In “A New Joy” Telesforo racconta la storia di Daniela D’Ercole, cantante pugliese che è scomparsa alla fine del 2011 in un incidente d’auto a New York mentre inseguiva il suo sogno di imporsi come cantante jazz in America. «Pensando a lei, così giovane, entusiasta, vitale, ho voluto ricordarla con una composizione energica, cantata benissimo da Greta Panettieri, autrice anche del bellissimo testo. E quindi Nu Joy è il tentativo è di regalare a Daniela una sorta di nuova gioia, di rinascita». Nel prossimo futuro di Telesforo c’è un disco tributo a Bob Marley: «Sto progettando un album tributo tutto fatto di sue canzoni elaborate in chiave jazz… prima o poi lo porterò a termine».

Sul palco Telesforo arriva con nuova formazione per un concerto carico di energia e di nuove sonorità. Le voci si fondono con la ritmica e le armonie dei nuovi brani: eleganza, atmosfera, groove, potenza ma anche tradizione e contemporaneità del jazz unite in un concerto che sale fino ad un finale travolgente. La Nu Joy Band è formata da Telesforo voce e percussioni, Greta Panettieri e Arnaldo “L.A.” Santoro voci, Domenico Sanna piano acustico ed elettrico, Giuseppe Bassi contrabbasso, Roberto Pistolesi batteria. Dopo la data di Catania, il 4 aprile Telesforo sarà ad Teatro Pirandello di Agrigento, il 5 aprile al Palacultura di Messina, il 6 aprile all’Auditorium Santa Chiara Trapani, l’8 aprile al Teatro Jolly di Palermo e il 9 aprile al Teatro Margherita di Caltanissetta.

Jazz vocalist, musicista, produttore, compositore, ma anche giornalista, autore, personaggio radiofonico e televisivo, il 52enne artista foggiano è prima di tutto un elegante e simpatico signore, che ha attraversato 30 anni di storia della radio e TV con garbo, leggerezza e coerente amore per la sua passione di sempre: il jazz vissuto con la massima professionalità congiunta ad allegria, ritmo e piacevolezza. E “Nu Joy”, il nuovo album prodotto con Bob Tell e Bob Rambert per la sua etichetta GrooveMasterEdition, è la conferma di tale raro abbinamento: massima professionalità unita a ironia e piacevolezza. Un binomio che gli consente ogni anno un’intensa attività live nelle migliori piazze italiane e straniere, perché Gegé Telesforo è prima di tutto un nome di assoluta garanzia.

Cultore della musica nera, Gegè Telesforo è da sempre un artista poliedrico, e soprattutto un vocalist raffinato, innovatore della tecnica “scat”, capace di tenere testa a mostri sacri del jazz come Jon Hendricks, Dizzy Gillespie, Ben Sidran, Phil Woods, Mike Mainieri, Clark Terry, DeeDee Bridgewater, Bob Berg. Telesforo nel corso degli anni ha dimostrato un’inossidabile capacità di far incontrare il miglior jazz italiano e internazionale con collaborazioni sempre di altissimo livello. Telesforo sta attualmente conoscendo un periodo particolarmente felice della sua carriera. La vittoria per due anni di fila del Jazzit Award 2010 e 2011 come miglior voce maschile corona infatti un periodo importante caratterizzato dall’uscita di un cd di successo come “So Cool”, e da un numero incredibile di concerti molti dei quali in giro per il mondo.

 


/web/virtualhosts/catania.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php