Live Sicilia

LE REAZIONI

Il cordoglio della politica
Berlusconi: "Perdo un amico"

VOTA
5/5
1 voto

cordoglio scapagnini, Delrio, lupi, morto scapagnini, Salvo di Salvo, umberto scapagnini, Politica
CATANIA – Il Pdl è in lutto. Tutta la politica, non solo catanese, è mossa dal cordoglio per la notizia della morte di Umberto Scapagnini. Napoletano nel sangue, ma catanese nel cuore. Catanesità che risplendeva in quel sorriso mai assente, neanche negli anni difficili, gli ultimi. E' pioggia di reazioni tra i colleghi e gli amici: esternazioni di commozione e attestazioni di profonda stima per Umberto l'uomo e per Scapagnini il politico e il professionista.

"La scomparsa di Umberto Scapagnini rappresenta per me la perdita di un grande, affettuosissimo amico. Ero legato a lui da molti anni. L'avevo conosciuto come medico ed avevo apprezzato la sua eccellente preparazione professionale e la sua acuta capacità diagnostica", commenta Silvio Berlusconi in una nota. "Il nostro rapporto - aggiunge - si è via via trasformato in una profonda amicizia e con la fondazione di Forza Italia, in una stretta collaborazione politica. Sono state molte le volte in cui mi è stato vicino con il suo particolare ed originale intuito politico. Sapeva celare sotto un atteggiamento ironico e scanzonato le sue grandi doti umane e la sua naturale generosità. Mi mancherà molto così come mancherà molto a tutti coloro che hanno avuto la fortuna di stargli vicino".

Il segretario nazionale del Pdl, Angelino Alfano sottolinea i grandi carisimi dell'ex sindaco. "Medico illustre dalle straordinarie competenze, sempre disponibile, come la sua missione richiedeva, e politico attento e sensibile ai bisogni di tutti, ha trascorso tutta la sua vita in perfetto equilibrio tra queste sue due grandi passioni, senza che l'una prevalesse sull'altra. Unico comune denominatore, il suo amore per la gente, per la sua terra, che ha seguito anche a livello nazionale, dove si é distinto per impegno ed entusiasmo - ha aggiunto Alfano -. Fino all'ultimo. Fino a quando gli è stato possibile. Ci stringiamo con immenso affetto alla sua famiglia per condividerne il profondo dolore e l'enorme mancanza".

Giuseppe Castiglione, coordinatore del Pdl, si fa portavoce di tutto il partito di Berlusconi. "Esprimo profondo dolore, a nome mio e del Popolo della Libertà siciliano, per la morte di Umberto Scapagnini, e mi stringo con affetto alla sua famiglia, ai suoi figli, ai suoi nipoti e a tutti quelli che lo hanno voluto bene".  "Umberto - sostiene Castiglione - era un uomo dalle doti straordinarie, dotato di forza e intelligenza non comuni. E' stato scienziato di fama internazionale, medico stimato, politico appassionato e generoso. Si è speso fino all'ultimo nella sua attività parlamentare, nonostante la malattia, ed ha amato Catania nei suoi mandati da Sindaco. Lo dimostrano le tantissime opere che ha realizzato in quegli anni e che hanno cambiato in meglio il volto della città".

Il deputato regionale del Pdl, Nino D'Asero ripercorre gli anni di lavoro insieme a Palazzo degli Elefanti durante la prima sindacatura del medico napoletano. “Ho avuto l’onore di lavorare al fianco del professore Umberto Scapagnini dal giugno del 2002 all’aprile del 2005. Lui sindaco di Catania, io assessore al bilancio. Anni caratterizzati da grande impegno e intesa, in un momento di difficoltà per la città -  dichiara Nino D’Asero - Uno scienziato di fama internazionale al servizio di Catania –continua – un amico col quale ho collaborato in sintonia e condiviso la passione per la politica. Un uomo brillante di grande fantasia e lucidità che ha messo a disposizione della città, come io ho potuto personalmente riscontrare, i suoi rapporti personali. Il suo filo diretto con Berlusconi, allora Presidente del Consiglio dei Ministri e suo illustre paziente, ha fatto sì che il capoluogo etneo avesse, attraverso l’attribuzione dei poteri speciali, grandi investimenti per infrastrutture i cui benefici sono ancora sotto gli occhi di tutti. Nonostante i problemi di liquidità di cassa in quegli anni - ricorda D’Asero - l’Agenzia Moody's, il più importante istituto di rating internazionale, ha riconosciuto nel 2004, e confermato nel 2005, il rating A2 che tradotto significa elevata affidabilità del pagamento del debito, al Comune di Catania.”

Pacato il tono il deputato nazionale Basilio Catanoso (Pdl):  “Siamo certamente tristi per la scomparsa del prof. on. Umberto Scapagnini, personalità che in diversi ambiti e con diversi ruoli ha lavorato per la sua Città”.

Maurizio Lupi, Vice Presidente Pdl della Camera dei deputati: "Un giorno triste: la notizia della scomparsa dell'amico e collega Scapagnini mi addolora profondamente. E sono vicino con un abbraccio alla sua famiglia. Tutti ricorderanno Scapagnini sia per le doti di capace politico sia per le sua indiscussa preparazione professionale di grande e prestigioso medico stimato da tutti".

Il senatore catanese del Pdl Vincenzo Gibiino lo ricorda così: "Con Umberto Scapagnini se ne va un uomo colto e appassionato, un italiano che ha dedicato la propria vita alla medicina, alla ricerca scientifica e all'attività politica, in Italia come in Europa e nel mondo. Una passione inesauribile per il fare, un grande ottimismo che ha sempre accompagnato il suo operare. Umberto rimarrà nei nostri cuori. Alla sua famiglia il mio più sentito e affettuoso cordoglio".

Il cordoglio arriva anche dall' Associazione Nazionale dei Comuni Italiani, per voce del suo Presidente Graziano Delrio. L'ex sindacao di Catania Umberto Scapagnini era stato per lungo tempo componente dell'Ufficio di presidenza dell'Anci. "A nome mio - afferma Delrio -personale e di tutta la Associazione ci sentiamo vicini alla famiglia di Umberto Scapagnini per il lutto che li ha colpiti, privandoli di un uomo di grande spessore, che tante energie ha speso in favore della sua comunità e della Associazione".

Sui social network si susseguono di minuto in minuto i post per commemorare l'ex sindaco. Salvo Di Salvo, capogruppo Udc al Consiglio comunale, riassume tutto in poche parole: “Adesso riposi in Pace. La Tua Catania ti ricorderà. Addio Umberto”.

 


/web/virtualhosts/catania.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php