Live Sicilia

Centauro in fin di vita al Cannizzaro
Rischia l'amputazione della gamba

VOTA
0/5
0 voti

cannizzaro, Catania, centauro, Cronaca
CATANIA - E' ancora da definire la dinamica esatta dell'incidente in moto avvenuto ieri sera alla 20.30 in via Marino Salomone in cui è rimasto vittima un 39enne e il figlio. Dalla sala operativa della polizia municipale stanno ancora analizzando i rilievi effettuati sul luogo dell'incidente per verificare se sono coinvolti altri veicoli, oppure il centauro ha perso il controllo della moto. La seconda ipotesi sembra la più probabile. Le sue condizioni sono apparse subito gravissime, ma la corsa in ospedale è iniziata in ritardo in quanto a lanciare l'allarme sono stati dei passanti, che si sono accorti dei due corpi riversi sull'asflalto.

Al Cannizzaro l'ambulanza è giunta alle 23.10. Il centauro presentava una gravissima ferita alla gamba e un'emorragia cerebrale molto estesa. E' stato immediatamente operato da un'equipe composta da chirurghi e specialisti per cercare di "riattacare" l'arto destro, ma questa mattina i medici non sono molto ottimisti e c'è il rischio concreto che la gamba possa essere amputata per evitare ulteriori conseguenze. Il figlio ieri sera è arrivato al pronto soccorso in totale stato di shock, non ricorda nulla dell'incidente. Il colpo alla testa ha provocato un'amnesia che non gli ha permesso di poter ricostruire l'accaduto. Le sue condizioni però sono subito apparse buone, tanto che è stato dimesso immediatamente.

Il 39enne è in coma farmacologico, in continuo monitoraggio e si sta attendendo il decorso post operatorio.


/web/virtualhosts/catania.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php