Live Sicilia

Rugby

Arancio eletto presidente
Commissione Tecnici


Articolo letto 1.222 volte
VOTA
0/5
0 voti

Catania, coni, rugby, Sport
CATANIA – Uomo di sport, catanese doc, cresciuto a pane e rugby: Orazio Arancio dello sport ne ha fatto una ragione di vita, entrando di diritto a far parte dell’Olimpo degli atleti etnei con maggiori onorificenze e riconoscimenti per meriti sportivi (Stella d’Oro del Coni ricevuta nel 2006). E da quell’Olimpo “catanese” è arrivato col vento in poppa al Comitato Olimpico nazionale. Non ha caso è giunto al secondo mandato in qualità di consigliere del Coni, adesso sotto la presidenza di Gianni Malagò, Dopo la prima nomina come atleta, la rielezione all’interno del consiglio del Coni è arrivata in quota tecnici. Carica ad hoc, che proprio nei giorni scorsi gli ha spalancato le porte della presidenza della Commissione dei Tecnici del Coni stesso. Dopo la riunione elettiva di Roma, il nuovo presidente Arancio è stato eletto all’unanimità dagli altri rappresentanti dell’organismo: Alessandro Campagna (pallanuoto), Daniela Isetti (ciclismo) e Gianni Medugno (bridge). Si tratta dell’ennesimo riconoscimento di prestigio per l’ex nazionale azzurro (34 caps con l’Italia), eletto miglior giocatore italiano nel 1999 quando vinse lo scudetto con la Benetton Treviso.

 

I quattro rappresentanti dei Tecnici in seno al consiglio nazionale svolgeranno l’incarico di presidente della Commissione a turno, su proposta dello stesso Orazio Arancio, che ancora una volta si dimostra “uomo squadra”. Il mandato sarà ricoperto per un anno da ciascuno dei Tecnici: sino a marzo 2014 presiederà Arancio, a cui gli subentrerà Alessandro Campagna, ex campione oggi allenatore di pallanuoto, fino a febbraio 2015; Campagna verrà poi sostituito da Daniela Isetti (ciclismo), mentre concluderà il quadriennio fino alle nuove elezioni del 2017, Gianni Medugno (bridge).

Orazio Arancio, attualmente anche Commissario straordinario del Comitato Regionale Siciliano F.I.R., dunque, si dividerà tra più cariche con la stessa passione e determinazione di sempre. “Sono estremamente fiero della nomina di presidente della Commissione Tecnici – ha sottolineato l’ex allenatore del San Gregorio Catania – sono certo che insieme agli altri rappresentati, tutti ex campioni a livello internazionale, faremo un ottimo lavoro nel prossimo quadriennio. Saremo vigili e attenti e avremo sempre un filo diretto col presidente Malagò.

Per quel che concerne le prossime elezioni per la presidenza del Comitato regionale siciliano della Federugby, Arancio ha fissato la probabile data: “Mi sto occupando con grande attenzione del Comitato siciliano, dopo la fumata nera d’inizio mese sono fiducioso che alla seconda tornata elettorale, che con tutta probabilità si svolgerà il prossimo 4 maggio, si possa eleggere il nuovo presidente.”


/web/virtualhosts/catania.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php