Chiudi

Lo scorso 18 marzo, gli agenti del Nucleo operativo provinciale di vigilanza Ittico venatoria hanno notato l'esistenza di un'enorme discarica, ampia circa 200 mq, all'interno della quale sono stati rinvenuti rifiuti di ogni genere. Dai pericolosi, ai tossici, dal materiale di risulta ai copertoni, fino a ricambi di autocarro e poliuretano espanso. Il materiale, oltre tutto, è stato trovato nelle vicinanze di un canale di scolo. Gli agenti hanno immediatamente provveduto a informare l’autorità giudiziaria.