Santo La Causa è uno dei collaboratori di giustizia che ha permesso di svelare 4 omicidi di mafia e che hanno portato a sette arresti. Il superlatitante, che era inserito fra i 30 più pericolosi di Mafia, fu arrestato dai carabinieri nel 2009 durante un summit di mafia interrotto da militari dell'Arma. La Causa ha iniziato a rilasciare dichiarazioni utili ai magistrati nel 2012.