Live Sicilia

L'EX SEGRETARIO PROVINCIALE

Spataro: "Sarò al fianco del Pd
nonostante i metodi"


Articolo letto 1.687 volte
VOTA
3.7/5
3 voti

Catania, comunali, enzo bianco, Giuseppe Berretta, Luca Spataro, pd, sindaco, Politica
CATANIA - Coerenza, nonostante, tutto. Luca Spataro ha lasciato la segreteria provinciale del Pd, ma non ha intenzione di non abbandonare il partito che ha guidato negli ultimi anni. "Darò il mio contributo in questa campagna elettorale per le comunali anche se non ho condiviso il metodo". Per Spataro le primarie rappresentano l'unica forza che poteva dare credibilità al candidato da presentare agli elettori di Catania. E' deluso il segretario dimissionario: "Mi sta sembrando che si stia parlando poco di contenuti, di programmi, di idee e di progetti - commenta con una nota di amarezza e delusione - i problemi della città li stanno lasciando fuori dalla finestra".

E' deluso?

"Quello che mi ha spinto a dimettermi è stato quello che il Pd ha rinunciato allo strumento fondante del partito democratico che sono le primarie."

Come la reputa questa scelta?

"Un atto di paura a misurarsi con la partecipazione".

Provocato da cosa?

"Forse dai risultati delle primarie in alcune città, sinceramente, fino ad ora non ho capito la vera ragione..."

Alcuni esponenti politici prima delle elezioni nazionali sembravano appoggiare la candidatura di Giuseppe Berretta, poi invece in quella famosa direzione provinciale hanno supportato Enzo Bianco. Cosa ha pensato?

"Tutti sono liberi di cambiare idea".

Crede nella legittimità della candidatura di Enzo Bianco?

"Io credo che nessuna candidatura decisa tra quattro mura e dalle segreterie dei partiti abbia la stessa forza di un nome scelto dai cittadini attraverso le primarie".

Cosa farà, dunque, in vista delle comunali?

"Io darò il mio contributo, lavorerò per il Pd e con il Pd. Mi impegnerò soprattutto perché ci sia una nuova fase per il partito democratico in questa città e in questa provincia".

Qualsiasi candidato schiererà il Pd potrà contare sul suo appoggio?

"Io lavorerò con il Pd al di là dei nomi".

Enzo Bianco è la persona giusta per diventare il nuovo sindaco di Catania?

"L'ho sempre detto e lo ribadisco. Io penso che era necessario per la carica di sindaco portare volti e nomi nuovi".

 

 


/web/virtualhosts/catania.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php