Live Sicilia

verde in città

Micro-Paesaggi nelle piazze
A Catania arriva la primavera


Articolo letto 1.888 volte
VOTA
0/5
0 voti

Catania, primavera siciliana, Promo verde, Cronaca
CATANIA - Si è conclusa da poche ore a Catania la prima edizione di Primavera Siciliana, l’evento dedicato al rapporto tra Verde e Città organizzato da Promo Verde, con il patrocinio del comune e della provincia di Catania. Nato per sensibilizzare amministrazioni e cittadini, il progetto ha coinvolto professionisti, attività commerciali, aziende e abitanti, creando sinergie tra agricoltura, architettura, paesaggio e design, in linea con le ultime tendenze dello sviluppo sostenibile. Sotto il coordinamento di Valentina Dallaturca, Tindara Crisafulli, Lara Riguccio, Concetta Falanga, socie dell’AIAPP (Associazione Italiana di Architettura del Paesaggio, Sezione Sicilia) in quattro giorni sono stati realizzati numerosi ‘Micro-Paesaggi di città’, installazioni permanenti e temporanee che hanno dato nuova vita al centro storico di Catania e ai suoi dintorni con i colori della primavera.

Spazi urbani non utilizzati, anonimi, sono stati trasformati in laboratori a cielo aperto dove gli operatori hanno realizzato le loro opere rendendoli protagonisti attraverso un ideale percorso che li ha infine messi in relazione tra loro, con lo scopo di suscitare emozioni e vedere con occhi diversi spazi che altrimenti sarebbero rimasti anonimi segmenti urbani. Anche i più piccoli sono stati coinvolti nel progetto di educazione al paesaggio “100 bambini per una piazza: Piccoli paesaggisti crescono” realizzato dalle classi 3°- 4° della scuola elementare “G.Biscari”, a cura del team di professionisti composto da soci e affiliati aderenti AIAPP.

Al ‘Passiatore’, a Piazza dei Martiri, a Piazza Verga, a Piazza Spirito Santo/Piazza Stesicoro sono state realizzate le installazioni permanenti; in C.so Italia/C.so delle Province, a Piazza Currò, a Piazza Duomo, a Piazza San Placido, a Piazza Trento, a Piazza Università, nella Scalinata Alessi, in Via Crociferi e in Via D’Annunzio sono state realizzate invece, quelle temporanee. Per la realizzazione delle installazioni i progettisti hanno usufruito del supporto di aziende di settore che hanno contribuito con i loro materiali, messi a disposizione gratuitamente, a rendere i micro-paesaggi una realtà. La città per quattro giorni si è vestita di primavera, attirando l’attenzione di numerosi partecipanti, che hanno preso parte a laboratori, convegni, degustazioni, passeggiate e tanto altro ancora vivendo così in prima persona la trasformazione e lo sviluppo dello spazio urbano e sociale.

 

 


/web/virtualhosts/catania.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php