Live Sicilia

Pronti alla sfida dell'Olimpico

Lazio-Catania è servita
Prove tecniche di formazione


Articolo letto 1.391 volte
VOTA
0/5
0 voti

bergessio, catania calcio, klose, lazio, serie a, Sport
TORRE DEL GRIFO (Mascalucia). Per il Catania inizia forse la settimana più importante della stagione. Smaltita la sosta, infatti, i rossoazzurri ripartiranno sabato prossimo dalla trasferta di Roma sperando di trovare, dentro un ipotetico uovo di Pasqua, un risultato utile ad allungare la scia che conduce alla qualificazione europea. La Lazio vanta due punti in più in classifica rispetto alla formazione di Maran e, nelle ultime settimane, ha accusato una flessione sotto il profilo del gioco e dei risultati. Il periodo nero della squadra di Petkovic, peraltro, e' coinciso con l'assenza di Klose a causa di un infortunio protrattosi per alcune settimane. In una prima fase, Floccari e' riuscito a non far rimpiangere del bomber tedesco realizzando gol pesanti ma, complessivamente, la Lazio ha perso qualche punto di troppo consentendo alle rivali dirette dell'alta classifica di guadagnare terreno. Il Catania si presenterà all' "Olimpico" con la consapevolezza di giocarsi una chance irripetibile che, se sfruttata, farebbe lievitare in modo consistente le possibilità di agguantare un piazzamento europeo. All'andata i rossoazzurri vinsero largamente al "Massimino" grazie ad una prova superba di tutta la squadra etnea che inflisse un perentorio 4-0 alla Lazio al termine di una prestazione che vide primeggiare soprattutto Gomez e Bergessio. E proprio il numero 9 argentino, sabato prossimo, sarà regolarmente in campo dall'inizio, avendo recuperato dal recente infortunio. Mancherà, invece, il difensore centrale Nicolas Spolli che sconterà la seconda ed ultima giornata di squalifica. Ma nel reparto arretrato il Catania può vantare varie opzioni, così come avvenuto nel corso dell'attuale campionato. Non è difficile prevedere che potrebbe essere il grintoso Bellusci ad affiancare Legrottaglie con Alvarez a destra e Marchese a sinistra. A centrocampo e' verosimile la riconferma di Izco, Lodi ed Almiron con Barrientos a supporto di Gomez e Bergessio. Possibile out sider Castro, uno tra i calciatori rossazzurri più in forma del momento. Non è escluso che Maran lo getti nella mischia, considerate anche le caratteristiche tattiche del funambolico trequartista argentino su cui sono puntati i riflettori interessati di molte squadre di rango, italiane e straniere.

Certo, nelle valutazioni dell'allenatore etneo, peserà anche la sconfitta subita dal Catania in Coppa Italia quando i biancocelesti rimandarono gli avversari in Sicilia con tre gol sul groppone e l'eliminazione dalla competizione tricolore. Insomma, i due strateghi della panchina, Maran e Petkovic, stanno già studiando le mosse opportune per imporsi sull'avversario. Il Catania dovrà soprattutto cercare di sfruttare l'entusiasmo scaturito dalla recente vittoria sull'Udinese che ha ridestato meravigliosi sogni d'oltre confine.


/web/virtualhosts/catania.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php