Live Sicilia

ACIREALE

Discarica a cielo aperto
Sequestrato terreno a Pozzillo


Articolo letto 2.393 volte
VOTA
0/5
0 voti

discarica acireale, pozzillo, Cronaca

<p>Discarica via Della Rinascita</p>



CATANIA - Ieri personale della Polizia Municipale di Acireale e della Polizia Provinciale di Catania ha proceduto al sequestro di un lotto di terreno sito in località Pozzillo, via della Rinascita (zona sottoposta a vincolo paesaggistico). Su detto sito veniva accertato che erano stati depositati ingenti quantitativi di rifiuti speciali, pericolosi e non, quali veicoli fuori uso, parti di veicoli dismessi, materiale ferroso vario, materiale legnoso, rifiuti di apparecchiature elettriche ed elettroniche, plastica, bombole di gas, ecc.) creando di fatto sul nudo terreno una discarica abusiva di rifiuti speciali.

Inoltre, all’interno del suddetto lotto venivano rinvenuti degli animali domestici e precisamente: quattro cani di razza meticcia e pitbull, affidati a una ditta che gestisce la custodia e il mantenimento dei cani vaganti o randagi, mentre i due maiali e le due pecore sono stati affidati allo stesso proprietario dell’immobile. Sul posto sono intervenuti anche i medici del servizio veterinario dell’ASP di Catania.

Il titolare del terreno, un quarantasettenne, è stato denunciato a piede libero per violazione della normativa ambientale di cui al decreto legislativo 152/06, art. 256, commi 1 e 3, che riguarda l’attività di gestione di rifiuti non autorizzati nonché la realizzazione di una discarica non autorizzata.

 

 


/web/virtualhosts/catania.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php