Live Sicilia

DELITTO

Scoppia la faida a Vizzini
Assassinato un altro allevatore


Articolo letto 8.004 volte
VOTA
2.2/5
6 voti

carabinieri, omicidio, vizzini, Cronaca

Gregorio Busacca



VIZZINI. Omicidio nelle campagne di Vizzini. Nella mattinata di oggi il corpo crivellato di colpi d’arma da fuoco del trentasettenne allevatore Gregorio Busacca è stato rinvenuto dal figlio 15enne che era andato a trovarlo perché da ieri non aveva sue notizie. Accanto al cadavere sono state ritrovate cinque cartucce calibro 12. I militari indagano su presunti screzi e litigi sorti tra allevatori. Il luogo esatto del rinvenimento del cadavere è quello di contrada Guzza.

Sul posto si sono recati repentinamente i militari della Compagnia di Palagonia e del Comando provinciale di Catania. Dalle prime indagini e dai primissimi rilievi sembrerebbe che l'assassinio possa essere avvenuto la scorsa notte: il cadavere rinvenuto invece, come detto, questa mattina. Le indagini sono scattate in modo serrato e gli inquirenti mantengono lo strettissimo riserbo.L'azione dei militari dell'Arma di Catania è coordinata dal procuratore capo di Caltagirone, Francesco Paolo Giordano.

La vittima ha piccoli precedenti dovuti a detenzione di sostanze stupefacenti e per questo motivo dal 2010 era diventato un volto ben noto alle Forze dell'Ordine.


/web/virtualhosts/catania.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php