Live Sicilia

palagonia

Aggrediscono pensionato
In tre finiscono in manette


Articolo letto 3.487 volte
VOTA
5/5
1 voto

aggressione, arresti, palagonia, pensionato, Cronaca
PALAGONIA -Lo contattano per restituirgli il portafogli, ma poi lo aggrediscono brutalmente. Tre uomini, Lorenzo Fagone, di anni 28, Francesco Fagone, di anni 31, sorvegliato speciale e Salvatore Dammone, di anni 34, sono stati arrestati dai Carabinieri della Stazione di Palagonia per tentata estorsione e rapina in concorso. Nel pomeriggio di ieri, infatti, i tre hanno contattato un pensionato di 78 anni di Ramacca, chiedendogli di consegnargli 200 euro per la restituzione del portafogli che l’anziano aveva perso alcuni giorni prima. Il malcapitato si è recato sul luogo dell’incontro con un conoscente e qui si è scatenata l’aggressione. I tre hanno cominciato a percuotere l’uomo derubandolo della banconota da 50 euro che aveva indosso. Subito dopo il pestaggio la banda si è dileguata a piedi per le vie circostanti.

I militari, avvisati da una segnalazione al 112, sono subito intervenuti e si sono messi alla ricerca dei tre fuggitivi dei quali la vittima è riuscita a fornire una sufficiente descrizione. Le ricerche dei tre malfattori da parte di tutti gli equipaggi impiegati sul territorio dalla Compagnia Carabinieri hanno verosimilmente convinto gli stessi che non avrebbero avuto molte possibilità di fuga. Così i tre aggressori si sono presentati poco dopo ai Carabinieri di Palagonia accompagnati dal proprio legale di fiducia. Gli stessi sono stati ristretti nel carcere di Caltagirone a disposizione dell’Autorità Giudiziaria calatina. Francesco Fagone è stato denunciato anche per l’inosservanza degli obblighi imposti dalla misura di prevenzione alla quale era sottoposto.

 

 

 

 


/web/virtualhosts/catania.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php