Live Sicilia

verso le amministrative

Megafono, pronte 10 proposte
"Sosterremo chi le condivide"


Articolo letto 1.656 volte
VOTA
1/5
1 voto

Antonio Malafarina, caudo, comunali, crocetta, enzo bianco, megafono, sindaco, Politica
CATANIA - 10 proposte innovative e di rottura con il passato che rilancino Catania in linea con la rivoluzione portata avanti da Rosario Crocetta. E' quanto si prepara a stilare tutto il coordinamento provinciale del Megafono, oggi riunito a Catania. 10 proposte che saranno consegnate al candidato sindaco che il Megafono sosterrà in una futura assemblea programmatica.

"Apprezziamo l'incontro tenutosi questa mattina tra l'assessore regionale Nicolò Marino ed il senatore Enzo Bianco, sottolinea il coordinatore provinciale Giuseppe Caudo. Stileremo 10 Proposte innovative e di rottura con il passato - ribadisce Caudo - che rilancino e mettano in linea la città di Catania con la rivoluzione in cui è impegnato il presidente Crocetta alla Regione. Catania ha bisogno di una candidatura a sindaco forte, di conclamata capacità amministrativa e soprattutto di una forte unità del centro sinistra . Occorre che i catanesi si stringano attorno ad un programma che sappia parlare sia alle periferie che al centro città, che sappia coinvolgere il mondo del volontariato e le forze produttive e soprattutto coinvolgere le forze sane di una Catania che in questi anni ha avuto amministratori poco attenti alle loro esigenze ".

Soddisfazione viene espressa anche dall’onorevole Antonio Malafarina che sottolinea che per il Megafono resta imprescindibile la trasparenza degli atti che verranno adottati ed il contenimento delle spese. “Esprimo la mia piena soddisfazione per l’incontro di stamani dove – dichiara Malafarina - alla presenza del Senatore Lumia – sia io che l’assessore Marino abbiamo incontrato il Senatore Enzo Bianco. Insieme abbiamo valutato l’opportunità di redigere un programma comune che possa dare una forte spinta alla politica catanese privilegiando sviluppo nella legalità. Catania avverte forte l’esigenza di creare occupazione specialmente giovanile e avere attenzione verso tutte le attività produttive. Occorre ripristinare le condizioni di vivibilità della città gravemente compromesse da abusivismi dilaganti di ogni natura e da un diffuso senso d’insicurezza economica e sociale. Attiveremo team composti da i rappresentanti di tutte le categorie sociali per trattare le linee produttive e sociali e per studiare le proposte che saranno avanzate cosi da dare risposte concrete alle esigenze sociali. In tutto questo resterà per Il Megafono imprescindibile la trasparenza degli atti adottati, la meritocrazia ed il contenimento delle spese, evitando ricorso ad consulenze esterne o nomine che non siano di alta professionalità”.


/web/virtualhosts/catania.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php