Live Sicilia

in via Plebiscito

Gratta e vinci milionario
Il sindaco: "Una splendida notizia"


Articolo letto 10.200 volte
VOTA
3.5/5
8 voti

5 milioni di euro, gratta e vinci, via plebiscito, Cronaca
CATANIA - Pioggia di milioni in via Plebiscito a Catania. E' stato vinto in una tabaccheria della popolarte e cetralissima via di Catania il gratta e vinci milionario, costato 20 euro e  acquistato di fronte l’Ospedale Vittorio Emanuele, che farà incassare al fortunato o ai fortunati ben 5 milioni di euro. Si tratta di una vincita record per la città di Catania, già baciata dalla fortuna nel 2008 quando, in viale Mario Rapisardi furono vinti 100 milioni di euro con il Superenalotto.

“Oggi è un giorno fantastico per la nostra ricevitoria – ha affermato ai microfoni dell’emittente catanese Rei tv, che ha diffuso la notizia, il titolare Giuseppe Vasta – una vincita così non si era mai registrata, non sappiamo chi sia il vincitore, nessuno si è ancora fatto vivo, spero solo – ha aggiunto, stappando una bottiglia di spumante – che sia tratti di una persona bisognosa.

Grandissima soddisfazione anche per il primo cittadino, Raffaele Stancanelli, che ha commentato la notizia evidenziando come questa abbia un doppio aspetto positivo: di aver reso felice qualcuno e di averlo fatto, forse, in una delle zone più popolari e problematiche della città. "Quella di oggi - afferma a LivesiciliaCatania Raffaele Stancanelli - è una splendida notizia. Mi auguro davvero - aggiunge - che la persona in questione abbia bisogno di questo denaro e che possa utilizzare al meglio la vincita. Il fatto che sia avvenuto proprio in via Plebiscito - conclude il sindaco - mi rende ancora più contento e speriamo che la fortuna rimanga a Catania".

Anche Carmelo Coppolino, presidente della prima circoscrizione Centro Storico, evidenzia l'importanza di una vincita in un rione come l'Antico Corso e spera che il denaro vada a finire nelle tasche di chi ne ha bisogno. "Spero sia una famiglia della prima municipalità - dice a LivesiciliaCatania - e che sia coscenziosa nell'utilizzo di questa somma, magari destinandone una parte a un progetto sociale del territorio".

Felice anche Giovanni Caruso del Gapa, il centro di aggregazione sociale del quartiere San Cristoforo, a pochi metri dal luogo della vincita. "Certo che faccio i miei auguri al fortunato vincitore - spiega - che spero necessiti di questi soldi. Voglio però precisare che la nostra associazione è contraria alla speculazione del gioco, soprattutto in zone come la nostra, dove l'indigenza è protagonista e non è corretto alimentare false speranze promettendo vincite facili". Una riflessione che sembra immediatamente supportata dai fatti, dal momento che, alla notizia della vincita milionaria i gratta e vinci sono andati letteralemente a ruba nella tabaccheria baciata dalla dea bendata.

Tutti contenti, dunque, e tutti a caccia del nome del nuovo Paperone che però, al momento, si guarda bene dall'uscire allo scoperto. Qualcuno pensa si tratti di un dipendente del vicino ospedale Vittorio Emanulele, ma la certezza non c'è.


/web/virtualhosts/catania.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php