Live Sicilia

CENTROSINISTRA

Comunali, il Megafono:
“Punteremo all’unità”


Articolo letto 1.538 volte
VOTA
0/5
0 voti

Catania, centrosinistra, megafono, Politica
CATANIA -  Il Megafono sarà l’ago della bilancia. A fronte del terremoto provocato dalla direzione provinciale del Pd, dalle dimissioni di Spataro e Condorelli e i duri attacchi che hanno caratterizzato la giornata di oggi, gli occhi dei commentatori si spostano sul Movimento di Crocetta. Il Megafono, in queste ore, sta lavorando alacremente per trovare la quadratura del cerchio. Le tante anime del movimento sono insomma in fase di riflessione. La posizione che assumerà il Megafono, del resto, sarà determinante in vista delle amministrative, inutile nasconderlo. Tanti i nodi da sciogliere: dalla candidatura (forse a questo punto “tramontata”) di Marisa Acagnino al sostegno alla sindacatura di Enzo Bianco.

“Stiamo lavorando fortemente alle liste- fanno sapere a Livesicilia dal coordinamento provinciale- servono nomi di rinnovamento”. “Domani si riunirà il coordinamento provinciale per stabilire cosa fare in vista delle amministrative. Punteremo all’unità del centrosinistra”. Tutto rinviato a domani, giorno in cui sarà a Catania Giuseppe Lumia. Sembra difficile che si tratti solo di una casualità. Dopo l’incontro tra Malafarina e Bianco la strada sembrerebbe tracciata. Acagnino permettendo, considerata la nota diffusa dai sostenitori del magistrato nei giorni scorsi.


/web/virtualhosts/catania.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php