Live Sicilia

Università

Carnazza guiderà l'Ateneo
in attesa di Pignataro


Articolo letto 1.280 volte
VOTA
0/5
0 voti

ateneo, carnazza, Catania, università, Politica
CATANIA – Le dimissioni di Antonino Recca cambiano gli assetti all’interno dell’Ateneo di Catania. L’ormai ex rettore ha deciso di comunicare le proprie dimissioni mettendo così in preallarme il neo eletto Giacomo Pignataro. Una decisione maturata da tempo ma comunicata solo dopo l’elezione del rettore. La gestione dell’ateneo è affidata al prorettore. Lo statuto, infatti, prevede che il disbrigo degli affari correnti di competenza rettorale va assicurato dal prorettore in carica e non dal decano. Attualmente, il disbrigo degli affari correnti spetta alla prof.ssa Maria Luisa Carnazza.

“In seguito ad alcuni commenti rilasciati dopo le elezioni del nuovo rettore e delle sedute di senato accademico e consiglio di amministrazione del 1° marzo scorso, non esistono più, a mio parere, le condizioni di serenità per il completamento del mio secondo mandato di rettore fino a ottobre 2013”. È il commento di Recca in merito alle sue dimissioni. La sua decisione anticipa un nuovo scenario all’Università di Catania, la nomina di Pignataro potrebbe avvenire molto presto. Sarà il Ministero dell’Università a indicare quando si dovrà insediare il nuovo rettore.

 


/web/virtualhosts/catania.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php